– DI LUCA MULLANU
luca.mullanu@liberopensiero.eu

Era dal 1989, con Nuovo Cinema Paradiso di Tornatore, che l’Italia non riusciva a vincere un Golden Globe.

Cinema italiano in grande spolvero con La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino con il maestoso Toni Servillo, che, dopo la conquista del titolo Golden Globe come miglior film straniero battendo la concorrenza de La Vie d’Adele, punta dritto all’Oscar. Nessuno se lo aspettava, spiega infatti il regista: «Non mi è stato anticipato niente, è stata una grande emozione. Agli americani è piaciuta la libertà con cui è stato utilizzato il mezzo cinematografico e questa grande cavalcata dentro Roma , una certa umanità». E poi «Grazie Italia, questo è un Paese davvero strano ma bellissimo».

Un pizzico di orgoglio per Paolo Sorrentino, che è sempre riuscito a stupire con le sue pellicole, ma che con l’ultimo titolo ha conquistato e sedotto la maggior parte della critica internazionale. Apprezzato in tutto il mondo, La Grande Bellezza è un film coinvolgente, umano, misterioso, che attraversa l’arte della città di Roma e ne racconta le miserie umane. E così, la capitale diventa un teatro onirico di siparietti, dove l’unico protagonista è sempre e solo Toni Servillo nelle vesti di Jep Gambardella, famoso scrittore e giornalista che viene circondato da una serie di improbabili personaggi che man mano incontra per strada, come il cardinale Bellucci, interessato più a dare consigli di cucina che di fede.

Grande soddisfazione, dunque, per l’Italia e la sua arte, troppo spesso messa da parte, non valorizzata, ma che, fortunatamente, riesce ancora ad imporsi sul palcoscenico mondiale. Non ci resta che attendere gli Oscar ed incrociare le dita.

Ecco tutti i vincitori del Golden Globe

Best Motion Picture – Drama
12 Years A Slave

Best Motion Picture – Comedy Or Musical
American Hustle

Best Director – Motion Picture
Alfonso Cuaron, Gravity

Best Performance By An Actor In A Motion Picture – Drama
Matthew McConaughey, Dallas Buyers Club

Best Performance By An Actress In A Motion Picture – Drama
Cate Blanchett, Blue Jasmine

Best Performance By An Actor In A Motion Picture – Comedy Or Musical
Leonardo Dicaprio, The Wolf Of Wall Street

Best Performance By An Actress In A Motion Picture – Comedy Or Musical
Amy Adams, American Hustle

Best Performance By An Actress In A Supporting Role In A Motion Picture
Jennifer Lawrence, American Hustle

Best Performance By An Actor In A Supporting Role In A Motion Picture
Jared Leto, Dallas Buyers Club

Best Screenplay – Motion Picture
Spike Jonze, Her

Best Foreign Language Film
La Grande Bellezza

Best Animated Feature Film
Frozen

Best Original Song – Motion Picture
Ordinary Love, Mandela: Long Walk To Freedom

Best Television Series – Comedy Or Musical
Brooklyn Nine-Nine

Best Television Series – Drama
Breaking Bad

Best Performance By An Actress In A Television Series – Comedy Or Musical
Amy Poehler, Parks & Recreation

Best Performance By An Actor In A Series, Mini-Series Or Motion Picture Made For Television
Michael Douglas, Behind The Candelabra

Best Performance By An Actor In A Television Series – Comedy Or Musical
Andy Samberg, Brooklyn Nine-Nine

Best Performance By An Actress In A Television Series – Drama
Robin Wright, House Of Cards

Best Performance By An Actor In A Supporting Role In A Series, Mini-Series Or Motion Picture Made For Television
Jon Voight, Ray Donovan

Best Performance By An Actor In A Television Series – Drama
Bryan Cranston, Breaking Bad

Best Performance By An Actress In A Mini-Series Or Motion Picture Made For Television
Elisabeth Moss, Top Of The Lake

Best Mini-Series Or Motion Picture Made For Television
Behind The Candelabra