Ianniello - Ritratto di una signora per bene

– DI STEFANIA IANNIELLO
deepestblue@live.it

“Ritratto di una Signora per bene”, olio su compensato.

Ha un viso curato, i capelli in ordine.
Indossa un cappello sgargiante ornato da un fiore, orecchini che risplendono.
Sicuramente è una signora per bene.
Ha l’aspetto di una signora per bene,ne ha l’apparenza.
È una dama d’altri tempi, con modi eleganti, fini.
Una donna senza sbavature, se non, previste e costruite.
Guarda lontano, persa in qualcosa che non mostra al mondo.
Guarda nei rimpianti di un mondo che non l’è appartenuto e che ormai è tardi da godere,
guarda in un calice di vino sul quale non ha mai posato le labbra e che adesso va pian piano scolorendosi, riempiendosi d’amaro invece d’ “invecchiare bene”.
È sicuramente una persona per bene, dicono,
con tanti mostri nel cuore, non credono,
non pensano,
non sanno,
non vedono,
quanto le è costato di vivere per gli altri, essere per bene per gli altri,
apparire su di una fotografia, invece di scattarla.
Essere “per bene”.