– DI LUCIANA TRANCHESE
luciana.tranchese@liberopensiero.eu

Anche quest’anno sta per aprire i battenti il Napoli Comicon – Salone Internazionale del Fumetto, giunto alla XVI edizione con un carico di news proveniente dal mondo della nona arte, e non solo.

Dall’1 al 4 Maggio, infatti, la Mostra d’Oltremare di Napoli, nel quartiere Fuorigrotta, sarà un punto di ritrovo per tutti gli amanti del Fumetto, del cinema d’animazione, dei videogiochi e dei cosplay.
Dal 2011 il Napoli Comicon ha inaugurato un ciclo quadriennale di tematiche che hanno mostrato le interazioni e le reciproche influenze tra Fumetto e altre forme d’arte.

Ogni anno una delle arti è stata protagonista in modo specifico delle esposizioni: nel 2011 è stato approfondito il rapporto tra Fumetto e Musica, mentre nel 2012 e nel 2013, rispettivamente, quello con la Letteratura e con l’Architettura.

Quest’anno il filo conduttore della mostra, che chiuderà il ciclo tematico, sarà Fumetto & Cinema.
Passiamo ora in rassegna alcune piccole novità di questa edizione: i biglietti saranno acquistabili non solo online o all’ingresso principale della Mostra presso P.le Tecchio, ma anche presso le biglietterie di V.le Kennedy e V.le Marconi, aperte tutti i giorni di fiera dalle 9:00 alle 19:00. Il costo del biglietto è di 12,00 € e vale per tutti e quattro i giorni in cui si svolgerà la manifestazione. Come ogni anno insieme al biglietto sarà fornito un braccialetto che non dovrà essere assolutamente rimosso. Per gli under 12 e gli over 65 si applica una riduzione e il costo d’ingresso è di 8,00 €, mentre è gratuito per i bambini al di sotto dei 6 anni.

Quest’anno cresce anche l’estensione dell’area espositiva, infatti, la fiera comprenderà un maggior numero di padiglioni e occuperà il Teatro Mediterraneo.
Oltre ai principali espositori tra cui Sergio Bonelli, Panini Comics (presente con vari stand tra cui quello Disney), Bao Publishing, Tunuè, Star Comics, Rizzoli Lizard e RW Edizioni, saranno ospiti del Napoli Comicon 2014 artisti internazionali come: Dave McKean (fumettista, illustratore, regista e autore britannico), Stefano Caselli (disegnatore per Marvel Comics), Tito Faraci (autore di varie storie per “Topolino”, “PKNA”, “Dylan Dog”, “Martin Mystère”, “Zagor”, “Lupo Alberto”, e “Diabolik”), il fumettista Peter Milligan, Alfredo Castelli (scrittore, critico letterario, storico del fumetto e ideatore di “Martin Mystère”), Davide Toffolo (fumettista ma anche cantante e chitarrista della band rock “Tre allegri ragazzi morti”), Gud (fumettista e saggista), Lorenzo Bartoli (sceneggiatore, regista, scrittore e creatore del fumetto “John Doe”), Gipi (autore di “unastoria”, primo fumetto a ricevere la candidatura al premio letterario Strega ed edito da Coconino Press), Silver (creatore di “Lupo Alberto”), Roberto Recchioni (fumettista ideatore di “John Doe”, “Orfani” e curatore di “Dylan Dog”), Giacomo Bevilacqua (autore, attore e creatore di “A panda piace” e “Metamorphosis”) e tantissimi altri volti noti del panorama fumettistico.

Anche se non vi presenzierà fisicamente, Hugh Jackman sarà presente in maniera indiretta al Comicon 2014 con una clip di contenuti esclusivi e in anteprima per il film “X-Men: Days of Future Past”. Durante una sua intervista, infatti, l’attore australiano ha lanciato un messaggio ai fan invitandoli a partecipare alla rassegna partenopea per assistervi.
Grande attesa anche per l’anteprima nazionale del film Parker e per le star del web “The Jackal”, partner e curatori della sezione Web Series del Festival, e i “The Pills”.

Fra le premiazioni ricordiamo il Premio Attilio Micheluzzi 2014, che riguarderà le migliori pubblicazioni a fumetti italiane del 2013, e i Premi IMAGO 2014, concorso dedicato agli esordienti amanti del fumetto.

Sono in programma naturalmente numerosi workshop e concerti live di artisti asiatici come la cantante Mika Kobayashi e il gruppo di idol giapponesi “Bakusute Sotokanda Icchome”.
Ospite d’onore dell’Asian Village di Napoli Comicon è il Maestro fotografo Naoya Yamaguchi. Nelle sue conferenze non solo si parla di fotografia e costumi, ma anche di tradizioni giapponesi, di temi come il teatro Kabuki e Nō.

Parte anche il Gamecon con grandi novità provenienti dal mondo dei giochi da tavolo e dei videogiochi, con tantissimi tornei e dimostrazioni per i più appassionati.

Potrete trovare il programma completo della rassegna consultando il sito ufficiale: www.comicon.it

“A Napoli è tempo di Comicon”, recita il sorprendente spot di questa XVI edizione firmato proprio “The Jackal”, ospite per il secondo anno consecutivo all’evento: un simpatico omaggio a Napoli, in cui i personaggi dei fumetti si confondono tra gli abitanti della città.