– DI CARMELA DAVIDE
carmeladavide93@gmail.com

 

Eccoci finalmente pronti ad ospitare la 44esima edizione del Giffoni Film Festival. L’evento giovanile italiano più atteso che si terrà a Giffoni Valle Piana (SA) dal 18 al 27 luglio. I giovani, fortunatissimi giurati, saranno in ben 3500 ed arriveranno da ben 41 nazioni. Una selezione sicuramente difficile che ha visto scalare le classifiche di oltre 30 mila richieste di ragazzi compresi tra i 3 e i 25 anni. Saranno 9 giorni di continuo circolo tra arte e insegnamento. Un mix tra esperienze finite e nuove che spuntano dietro l’angolo, tutto ovviamente a misura di ragazzo. Giorni che fanno da sempre risplendere di importanza la regione campana: non solo perché si propone come punto di forza artistico, teatrale e musicale, bensì perché riesce in pochi giorni a creare una grande forza partecipativa a livello annuale. Il Festival, infatti, si propone come un continuo luogo d’interazione dove poter rimanere in costante aggiornamento sul percorso prefissato.  Il tema di questa edizione, “Be Different” aprirà con l’anteprima di ‘Planes 2 – Missione antincendio’ durante la quale sfrecciano in cielo aerei con piloti diversamente abili, per poi proseguire con l’anteprima della commedia teen ‘Colpa delle stelle’, fenomeno assoluto al botteghino americano (48 milioni di dollari solo nei primi tre giorni in sala), adattamento del romanzo bestseller edito da Rizzoli e scritto da John Green (tra le 100 personalità più potenti al mondo secondo il Time).

Gli ospiti intnernazioni variano da Meryl Streep a Susan Sarandon, da Nicholas Cage a Naomi Watts. Saranno presenti inoltre protagonisti di grandi saghe, come il preside Severus Piton di Harry potter (Alan Rickman), star di serie come White Collar, Teen Wolf e Glee. Non mancheranno, inoltre, molti italiani come Luca Argentero, Cesare Bocci, Lorella Boccia, il cast della fiction-rivelazione di Rai Uno Braccialetti Rossi, Marco D’Amore (Gomorra), Isabella Ferrari, Claudia Gerini, Max Giusti, Giulia Michelini, Ornella Muti, Ferzan Özpetek, Pif, Paolo Ruffini, Sydney Sibilia, Vittorio Storaro, e Giorgia Wurth. Tra i cantanti italiani, saranno presenti i Negramaro, Giorgia, Rocco Hunt, Emis Killa e i Zero Assoluto.

Gli incontri saranno arricchiti da documentari, serie tv, cortometraggi e numerose pellicole per bambini, senza dimenticare una maratona Marvel. Uno tra gli eventi d’apertura è sicuramente la creazione della Fondazione Giffoni, che, come racconta il sindaco Paolo Russomando, darà il via alle attività della cineteca regionale. “Un’emozione collettiva – così descrive l’evento Claudio Gubitosi, direttore ed ideatore del GFF – per una splendida generazione: Giffoni risponde alla disillusione con la speranza, con un dinamismo stupefacente, incubatore di idee innovative. La sfida sarà ragionale anche in digitale e non solo come tecnologia. È un miracolo quello che riesce a realizzare con fondi tre o quattro volte inferiori a manifestazioni di genere”.