– COMUNICATO STAMPA UNIONE DEGLI UNIVERSITARI

 

Il contest musicale è stato organizzato dai ragazzi dell’Udu ed è parte del progetto “Napoli città giovane: i giovani costruiscono il futuro della Città” promosso dal comune della città partenopea.

Il concorso è partito a fine Giugno e si pone l’obbiettivo di essere un modo innovativo per promuovere la musica emergente campana con l’ausilio delle nuove tecnologie. Per un mese, infatti, Napoli è stata invasa da cartoline con QrCode che riportavano direttamente al sito www.citymap.eu, dove era possibile ascoltare i brani in gara.

Sabato, l’evento finale sarà un Silent Party, ovvero una festa in cui la musica viene passata dal Dj attraverso delle cuffie che vengono distribuite ai partecipanti. Già il 28 giugno, l’Udu Napoli ha organizzato un evento del genere e il riscontro è stato molto positivo.

 “Open Silent Party” sarà l’occasione per premiare, allo scoccare della mezzanotte del 20 Luglio, il vincitore della competizione. Sempre a Piazzetta del Nilo, dopo il successo del primo Open Silent Party del 28 Giugno e la curiosità che l’evento è riuscito a suscitare, siamo sicuri che il divertimento e l’entusiasmo del 28 possa essere quantomeno raddoppiato!”, affermano gli organizzatori.

Fino a sabato sarà ancora possibile votare gli artisti in gara che sono:

Malatja con “Sott’o balcone”, i Frankie Flow con “Piatti da lavare”Visioni Distorte con “Stamm Stritt”The George Frevis Band con “Beltempo”Sega Musicale & co con“Sperimentazioni”, gli Overseas con “Napoli 200″Joseph Ride con “Last December”, i Malaoria con“Vittime”, Francesco Amoruso con “Il motivetto”Due Destini con “Poco prima”Antonio Manco con“Non mi chiedo”Amon-rA con “Ombra”, Isole Minori Settima con “Tutte le mie scuse”.

L’iniziativa è stata organizzata con l’ausilio delle attività commerciali: O’Cafè Buono e Paninazz. I festeggiamenti inizieranno alle 21, mentre la premiazioni si terrà allo scoccare della mezzanotte.