A poche ore dalla presentazione del nuovo modello dell’iPhone 6 (per l’esattezza il sestogenito in casa Apple) sempre più rumors si accalcano sugli innumerevoli siti online  d’informazione tecnologica.

I prodotti dell’azienda di Cupertino sono tra i più venduti sul mercato globale, e dopo ogni presentazione in pompa magna, riescono spesso e volentieri a sbaragliare la concorrenza degli ultimi pochi brand in grado di contrastare la mela morsicata: Samsung e Microsoft/Windows mobile.

Fra poco meno di 2 ore Tim Cook (Boss della Apple dopo la morte di Steve Jobs) presenterà in diretta mondiale il nuovo iPhone6 con una diretta streaming dell’evento, in modo da permettere a tutti i fan del melafonino di poterlo seguire live.

Di seguito il link diretto per seguire la presentazione: Clicca qui

Come sempre in questi casi, sbucano in rete dei video fake di presunti prototipi di iPhone, che secondo gli internauti dovrebbero essere quelli che di fatto saranno presentati. E’ il caso di un video realizzato da un utente cinese che avrebbe provato a bruciare la presentazione ufficiale mostrando le fattezze dell’iPhone 6, ma non è il solo, infatti la China Telecom (la Telcom cinese) ha addirittura pubblicato sul proprio sito una pagina (successivamente rimossa) che riferiva dettagliatamente tutte le caratteristiche tecniche con dovizia di particolari, confermando gran parte dei rumors dei precedenti giorni.

Di seguito il link al video del presunto iPhone 6: Clicca qui

Di seguito un riepilogo di quelle che dovrebbero essere le caratteristiche del tanto chiacchierato iPhone 6, secondo i rumors succitati:

  • Dimensioni                                                                                                                                 iPhone 6 avrà due versioni: una con schermo da 4,7 pollici ed un’altra con schermo da 5,5 pollici. Scelta che lascerebbe intuire la voglia di Apple di corteggiare anche i fedelissimi androidiani proprio su una delle caratteristiche principali per gli amanti di Androd, ovvero l’ampiezza dello schermo di altri smartphone rispetto all’iPhone.
  • Fotocamera                                                                                                                                       Saranno 8 o al massimo 10 i megapixel per la fotocamera posteriore, e 3 megapixel per quella frontale. Il confronto con gli smartphone Android vedrebbe Apple battuta sonoramente visto che ci sono altri dispositivi in commercio che vantano una fotocamera posteriore di oltre 13 megapixel ed una frontale da ben 8 megapixel.
  • Prezzo                                                                                                                                                Nota dolente per tutti gli amanti del melafonino. L’iPhone 6 dovrebbe costare per il mercato europe sui 700 euro, senza però alcun calo nei mesi successivi alla presentazione, come invece avviene su tutti i terminali di fascia alta equipaggiati con Android.
  • Design                                                                                                                                          Sia esteticamente che a livello di materiali un iPhone è sempre un iPhone ed anche questa volta il tocco magico di Jonathan Ive si farà apprezzare rendendo il melafonino di turno lo smartphone più bello sul mercato.
  • Processore                                                                                                                                    Sul nuovo modello di iPhone 6 ci sarà un potente processore A8 quad core a 64 bit (tra i più potenti in commercio), una garanzia per la velocità del sistema operativo iOS 8.
  • Sistema operativo                                                                                                                              iOS 8 è stato svelato qualche mese fa ed ha riscosso sin da subito grande successo fra gli esperti del settore. Il nuovo O.S. permetterà l’integrazione totale  tra Mac OS X e iPhone ed il miglioramento della tastiera che diventa predittiva, cioè capace di anticipare i bisogni dell’utente. La prima novità consentirà di rispondere ad una chiamata direttamente dal proprio Mac, oppure di mandare SMS da iPad e Mac quando sono in prossimità del melafonino. Alla tastiera è stata integrata una funzionalità che consente di anticipare le parole da usare quando viene composto un messaggio, abbreviandone quindi i tempi di scrittura; inoltre si potranno installare tastiere realizzate da altri sviluppatori nel caso in cui quella di Apple non dovesse soddisfare appieno, come la Swype tanto apprezzata dagli utenti Android.

Non ci resta che attendere la presentazione ufficiale dell’iPhone 6 prevista quest’oggi alle ore 19:00, per scoprire se i precedenti rumors sono stati soltanto la solita bufala di turno, o una fonte reale di informazioni che l’azienda di Cupertino ha maldestramente permesso di diffondersi in rete.

Fonte diretta streming: apple.com

Fonte video Youtube: The Tech Gadget Blog

Fonte immagine in evidenza: agemobile.com

Palliola Fabio