NAPOLI- Dopo i concerti gratuiti dei mesi di luglio e agosto alla Rotonda Diaz e l’Itinerante il tour musicale partenopeo continua.
Ad ospitare i concerti sarà il centro storico, con le sue meravigliose piazze e i tipici borghi dei Decumani. L’iniziativa dal 5 settembre si protrarrà fino al 21 settembre 2014, per concludere un ciclo di eventi culturali e musicali che hanno accompagnato l’estate napoletana.
I concerti saranno gratuiti, organizzati dal Centro Commerciale Naturale Borgo Dante & Decumani in collaborazione col Comune di Napoli.

L’evento è inserito nel programma “Estate a Napoli 2014″ in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo di Napoli, l’Assessorato ai Giovani e l’Assessorato alla Comunicazione e Promozione di Napoli. 
Il Consorzio Borgo Dante e Decumani, unico nel suo genere, curerà questa ed altre iniziative per valorizzare e dare nuovo lustro al Centro Antico di Napoli e alle proprie botteghe.

In tempo di crisi, in tempo di cineserie, di corsa al risparmio, valorizzare l’artigianato locale può essere un’ottima mossa per dare nuovo respiro all’artigianato napoletano: il borgo orefici, le ceramiche, il corallo, l’arte presepiale. In questo modo il Consorzio Borgo Dante & Decumani vuole creare una Grande Rete Commerciale Naturale in cui convergano i servizi tipici di un centro commerciale, attraverso eventi culturali e azioni promozionali, per rendere più stimolante lo shopping, oltre a dare nuova vitalità al centro storico.

Il programma di “Settembre ai Decumani” si svolgerà nelle principali piazze del Centro storico di Napoli alle ore 21.00, ad ingresso libero, dal 5 Settembre 2014. Programma:

  • 5 settembre 2014, Piazza Dante, Isola dei cantautori.

Concerto di Gigi finizio con Marco Zuzolo e Tony Cercola come special guest.

  • 12 settembre, Piazza Bellini, Isola Multikulturale.

Concerto di Mbarak con Enzo Gragnaniello.

  • 13 settembre, Piazzetta San Gaetano, Isola Verace.

Concerto di Monica Sarnelli.

  • 21 settembre, Piazza del Gesù, Isola dei giovani.

Concerto di Dj Funaro, Funky Pushertz, Sangue Mostro, Ghemon e Geko.

Per ulteriori informazioni: www.facebook.com/DanteDecumani; Borgo081 549 95 04 oppure info@danteedecumani.it

Agnese Cavallo

CONDIVIDI
Articolo precedenteCavaliere della Liberazione: la proposta
Articolo successivoRione Traiano, storia di un quartiere abbandonato
Agnese Cavallo, nasce a Napoli il 14 novembre 1985. Da sempre appassionata di classicità, da quando il padre le raccontava i miti greci e l’Odissea in lingua napoletana, decide che la letteratura e le materie umanistiche saranno il suo futuro. Si iscrive, così, al Liceo classico Quinto Orazio Flacco di Portici (Na) e continua l’esperienza umanistica alla Facoltà di Lettere Moderne della Federico II di Napoli. Consegue la Laurea triennale nel 2013 con 103/110, presentando una tesi sull’opera di Francesco Mastriani “i Vermi. Studi storici sulle classi pericolose in Napoli”, importante giornalista e scrittore di feullitton napoletano di fine ‘800. Il giornalismo, infatti, è da sempre una passione e, quasi, una vera missione. Convinta che i giornalisti siano spesso persone lontane dalla realtà, pronti, più che alla denuncia alla gogna mediatica, nei suoi articoli preferisce una sana soggettività volta all’etica e al sociale anziché un’oggettività moralistica e perbenista. Nel febbraio 2012 inizia la sua esperienza con il giornale “Libero Pensiero” prediligendo il sociale, la cronaca, la cultura e anche la politica. Il suo argomento preferito? Napoli, tra contraddizioni e bellezza.