Sabato 13 settembre la Premier League riapre i battenti, dopo la sosta dedicata agli incontri tra compagini nazionali, con sfide molto interessanti per l’alta classifica, come Chelsea-Swansea e Liverpool-Aston Villa.

CHELSEA – SWANSEA 4-2: Nel match valevole per l’assegnazione del primato in classifica, è il Chelsea di Josè Mourinho ad imporsi, portandosi in vetta a 12 punti. Allo Stamford Bridge l’avvio degli ospiti è però il migliore, a testimonianza di come il Chelsea soffra le squadre organizzate che sanno chiudersi e ripartire come lo Swansea di Garry Monk, in vantaggio grazie ad uno sciagurato autogol di John Terry. Ma i Blues non si scoraggiano, consapevoli della propria forza, e imbastiscono infatti la rimonta grazie alla telepatia instauratasi tra gli eccezionali Fabregas (2 assist) e Diego Costa (tripletta ai minuti 45’, 56’ e 67’), chiudendo i giochi con la rete del nuovo arrivato Remy (81’). Inutile il forcing finale degli Swans che trovano il raddoppio con Shelvey (86’). Il 4-2 è lapidario: il Chelsea è una macchina da gol, alimentata dalla fantasia di Hazard, dai gol di Diego Costa e dai passaggi riusciti (94%) di Cesc Fabregas, vincitore della sfida personale contro Shelvey a centrocampo. [Grafici 1 e 2]

FIN1
Dati statistici di diretta.it
FIN2
Dati statistici di diretta.it

UNITED – QPR 4-0: Il Manchester trova la sua prima vittoria in campionato, travolgendo il QPR 4-0, sulla spinta di un brillante Di Maria voglioso di impressionare i suoi nuovi tifosi. Louis van Gaal mette in campo tutti i nuovi (Rojo, Blind, Herrera e Falcao) e rilancia i Red Devils in classifica dopo 3 giornate opache.

LIVERPOOL – ASTON VILLA 0-1: L’Aston Villa è una squadra concreta, molto attenta alla fase difensiva, ancora imbattuta in un campionato di cui è la vera rivelazione. Difatti i villains superano di misura un Liverpool ancora alla ricerca della sua vera identità, in una gara avara di emozioni, sbloccatasi su palla inattiva al 9’ minuto da Agbonlahor. [Grafico 3]

FIN3
Dati statistici di diretta.it

TUTTI GLI ALTRI RISULTATI DI PREMIER LEAGUE

Il City impatta 2-2 all’Emirates Stadium contro l’Arsenal, in una gara equilibrata il cui pareggio finale appare il risultato più giusto, nonostante sia forte il rammarico dei padroni di casa per non aver chiuso il match. Risalgono la china Southampton (grazie ai gol dell’italiano Pellè) e Tottenham, mentre non riescono a trovare la loro prima vittoria Crystal Palace, Burnley, West Brom e Newcastle, le quali chiudono la classifica.

altac

Fabio Fin