Napoli… una città che fa innamorare, una città da amare. Il travel blogger Mattie Bamman elenca sul noto portale di viaggi made in Usa, Viator.com, numerosi motivi che inducono ad amare la città partenopea.
Bamman sostiene che : “I viaggiatori vedono Napoli come caotica e poco accogliente, oppure, al contrario, se ne appassionano trovandola una città unica, tra le più vivaci in Italia. Non c’è una via di mezzo”. Napoli è conosciuta come la città dalle tante difficoltà e avversità, ma nulla si ha da ridire dal suggestivo e incantevole fascino che emana.
Tra i motivi più noti si evidenziano i seguenti:

1. L’atmosfera: la città che si estende all’ombra del Vesuvio pullula di energia e di festa, di voglia di vivere e in un miscuglio perfetto tra spregiudicatezza e caos nasce l’orgoglio di vivere in una città che non si ferma mai, che è in continuo e perenne movimento.

2. Gli abitanti: I napoletani che si muovono con consapevolezza nel disordine giornaliero della città, anche quando sono indaffarati hanno tempo per mostrare un sorriso, per una risata e per fornire indicazioni. Un po’ come gli americani sono felici di condividere una parte del loro microcosmo con i turisti.

3. Il Centro storico: centro propulsore della frenetica vita napoletana, il “ventre” rappresenta la parte più antica della città: Napoli sotterranea, Via Tribunali, i Decumani sono solo alcuni dei caratteristici e pittoreschi angoli del suggestivo centro storico. Molti altri quartieri come il Vomero, zona di negozi e ristoranti, Posillipo, zona di “lusso e ricchezza”, e la stazione centrale, quartiere pericoloso di notte ma zona mercantile di giorno, rappresentano le diverse sfaccettature della città.

4. La Pizza: patria mondiale della pizza per eccellenza è Napoli. Quell’odore di mozzarella e pomodoro fresco con un’aggiunta di basilico è uno dei motivi per amare la città.
“Antica Pizzeria Da Michele” , Pizzeria “Sorbillo”, Pizzeria “Di Matteo” sono ottimi luoghi in cui gustare uno dei piatti più famosi.

5. Pompei ed Ercolano: Qualsiasi cittadino almeno una volta nella vita organizza una visita nelle suggestive zone (scavi e città) di Pompei e Ercolano: luoghi ricchi di bellezze antiche e di storia, in cui il tempo si è fermato a duemila anni fa.

6. Il Lungomare: Il Capoluogo della Campania vanta uno dei lungomari più belli d’Italia. Alberghi lussuosi e ristoranti importanti delimitano Via Caracciolo e il Castel dell’Ovo è faro di attrazione per turisti, luogo di ritrovo per cittadini. Caratteristici sono i porti della città, scalo di navi provenienti da tutto il mondo. Il soleggiato Lungomare rappresenta la “terrazza” sul mare della città: in lontananza tra le onde il sole tramonta e la gente passeggia per la Villa Comunale.

7. Il Vesuvio e I Campi Flegrei: La natura incontaminata del Vesuvio con il suo Parco Nazionale, l’area flegrea ricca di rovine sommerse, laghi vulcanici e resti romani attirano la gente per organizzare visite guidate o passeggiate di piacere.

8. La costiera e le isole: Capri, Ischia, Procida. Il fascinoso e incantevole panorama napoletano si colora della bellezza dell’arcipelago delle tre isole del Golfo e della costiera amalfitana che arriva fino a Salerno. Spiagge assolate e rocciose, mare azzurro e profondo, gastronomia tipica sono ingredienti di bellezza pittorica.

9. Il Caffè: Dell’espresso si insegna di generazione in generazione la “ricetta”. La cultura del caffè trova in Napoli una delle sedi di maggiore conservazione della tradizione: dolci locali come biscotti all’amarena, sfogliatelle e babà accompagnati da un “cicchetto” di limoncello aiutano a migliorare la giornata. Non dimentichiamoci de il Vero Bar del Professore e la pasticceria “Scaturchio”.

10. Lo “Street Food”: In Italia noto come cibo da strada, Napoli ne offre una ricca e squisita varietà: fritti, arancini, panini ripieni, calzoni fritti, fiori di zucchine fritti, melanzane frittatine.

Ci sono altri mille motivi per amare una città così variegata. Napoli non è solo immodizia e criminalità, caos e disordine. E’ una città ricca di arte e cultura, di musica e poesia, di musei e piazze eleganti. E’ una città che ha bisogno di essere compresa e protetta: una grande metropoli che ha bisogno di essere aiutata per le sue differenti problematiche e amata per le sue innumerevoli qualità.

Valentina Labattaglia