Prima giornata positiva per le italiane impegnate in Europa League. Inter, Fiorentina e Napoli non deludono le aspettative e conquistano i primi 3 punti europei, mentre il Torino si accontenta di un pareggio in trasferta col Bruges.

LA FIORENTINA SI SBLOCCA

La Fiorentina festeggia le 100 panchine in viola del tecnico Vincenzo Montella con un bel 3-0 contro il Guingamp allo Stadio Franchi. Finalmente dopo le esitazioni di inizio campionato, la compagine viola fornisce una prestazione concreta e decisa ed inizia nel migliore dei modi il suo cammino europeo. Eppure  i francesi iniziano meglio, sorprendendo la Fiorentina in verticale. Cuadrado però è in giornata e a destra il treno Tomovic-Kurtic guadagna metri sfondando alla mezzora quando lo sloveno crossa teso e Vargas anticipa di testa Sankoh sul secondo palo. Diallo facilita il compito degli uomini di Montella quando Lascia il Guingamp in dieci uomini al 38′ per due gialli inutili a centrocampo. Al 67′ Pizarro tocca per Cuadrado in area che realizza il 2-0. Al 70′ l’ala colombiana lascia il posto all’ex bomber della primavera, Federico Bernardeschi, che a due minuti dal novantesimo, cala il tris con un bel sinistro angolato dal limite. Unica nota stonata è la prestazione di Mario Gomez, mal servito dai compagni e mai in partita.

L’ INTER PIEGA ANCHE IL DNIPRO

Ancora una buona prestazione in Europa League per gli uomini di Walter Mazzarri che in trasferta piegano 1-0 il Dnipro grazie ad una rete dell’esterno Danilo D’Ambrosio. Ma non è stata una partita facile. Complice l’aggressività degli uomini di casa, i neroazzuri faticano e non poco, e creano un’unica occasione in tutto il primo tempo: colpo di testa di Kuzmanovic alto sopra la traversa su cross dalla destra di D’Ambrosio. Decisamente meglio l’Inter nella ripresa, con Guarin che sfiora il gol in apertura , e con D’Ambrosio e Icardi che se ne mangiano altri due. Al 68’ l’episodio chiave dell’incontro: Rotan, già ammonito, rimedia il secondo giallo per un’entrata scomposta a centrocampo e lascia il Dnipro in 10. L’Inter prende coraggio, e trova il gol grazie ad una bella giocata personale di D’Ambrosio, al secondo gol consecutivo in Europa League dopo quello realizzato nel preliminare ad agosto.

PREZIOSO PARI PER IL TORINO

Finisce 0-0 la trasferta nordica del Torino a Bruges. E’ un punto d’oro per gli uomini di Ventura che soffrono, dopo un’avvio arrembante, la dinamicità e l’aggressività della squadra di casa, e si salvano solo grazie ai miracoli del rientrante Gillet, artefice di una incredibile prestazione tra i pali. Da segnalare la prestazione assolutamente negativa dell’attaccante granata Amauri, non ancora in condizioni ottimali, e, più in generale, del reparto offensivo in toto fermo ancora a 0 reti segnate.

TUTTI I RISULTATI DELLA PRIMA DEI GIRONI DI EUROPA LEAGUE

18.09. 21:05 Everton Wolfsburg 4 : 1
18.09. 21:05 Legia Lokeren 1 : 0
18.09. 21:05 Lilla Krasnodar 1 : 1
18.09. 21:05 Metalist Kharkiv Trabzonspor 1 : 2
18.09. 21:05 PAOK Din. Minsk  6 : 1
18.09. 21:05 Rio Ave Din. Kiev 0 : 3
18.09. 21:05 Siviglia Feyenoord 2 : 0
18.09. 21:05 St. Liege Rijeka 2 : 0
18.09. 21:05 Steaua Bucarest Aalborg  6 : 0
18.09. 21:05 Young Boys Slovan Bratislava 5 : 0
18.09. 19:00 Apollon  Zurigo  3 : 2
18.09. 19:00 Besiktas Asteras T. 1 : 1
18.09. 19:00 Club Brugge Torino 0 : 0
18.09. 19:00 Din. Zagabria Astra 5 : 1
18.09. 19:00 Dnipro  Inter 0 : 1
18.09. 19:00 FC Copenhagen HJK 2 : 0
18.09. 19:00 Moenchengladbach Villarreal 1 : 1
18.09. 19:00 Panathinaikos Din. Mosca 1 : 2
18.09. 19:00 Partizan Tottenham 0 : 0
18.09. 19:00 PSV Estoril 1 : 0
18.09. 19:00 Salzburg Celtic 2 : 2
18.09. 18:00 Qarabag St. Etienne 0 : 0

Fonte immagine in evidenza: s01.scdn.it

Russo Lorenzo