POMIGLIANO D’ARCO- Formare l’individuo, per prepararlo al meglio al mondo del lavoro: è questa la filosofia dell’ISIS Europa di via Fiuggi 14 a Pomigliano D’Arco.

Dopo circa un oretta di attesa, veniamo ricevuti negli uffici di Presidenza dalla Dirigente Scolastica Prof.essa Rosanna Genni, la quale approfittandone della nostra presenza rivolge un’appello che sa tanto anche di accusa alla Provincia di Napoli, reo di non preoccuparsi del potenziamento degli spazi dell’istituto.

”Nella nostra scuola -esordisce la Dirigente- conviviamo da tempo ormai con evidenti problemi di spazio. Esistono fondi già staziati ( circa 11 milioni di euro) destinati alla costruzione di un nuovo edificio, ma inspiegabilmente ciò non accade.
Non abbiamo la palestra – prosegue la Dirigente- così siamo costretti ad utilizzare il vecchio Palazzetto dello Sport, nonostante sia in cantiere il progetto di realizzare una tendostruttura nel Liceo Imbriani con fondi provinciali.

Veniamo poi condotti in giro per l’istituto, dove ci vengono mostrate alcune aule e laboratori.
In particolari questi ultimi sono dotati di Mac di ultima generazione.

Domenica – conclude la Preside – abbiamo vinto 500 euro grazie alla vittoria nella II edizione del premio nazionale Eco City ” ( Progetto Città Ecocompatibile).

Dopo l’introduzione del tedesco avvenuta già quest’anno, a partire dal prossimo anni, sarà avviato lo studio della lingua e cultura cinese.
Insomma dopo il Liceo Serao, anche all’Isis Europa si parlerà cinese.

Pasquale De Laurentis

CONDIVIDI
Articolo precedenteNCD al bivio tra Renzi e Berlusconi
Articolo successivoProvince senza fine: si vota per Presidente e Consiglio
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II