HTC ha reso noti i risultati finanziari per il Q3 dell’anno corrente, mettendo in evidenzia un leggero calo delle vendite. Nonostante ciò, però, il phonemaker è riuscito a restare redditizio, grazie ai tagli dei costi che hanno compensato il rallentamento.

Il fatturato trimestrale registrato dalla società è stato di $ 1,38 miliardi (NTD 41.860 milioni), con ben $ 21,1 milioni (NTD 0.640 milioni) di profitti. Nel trimestre precedente si erano raggiunti risultati migliori con un fatturato di $ 2,15 miliardi (NTD 65.100 milioni) ed un utile di $ 75,5 milioni (NTD 2,3 miliardi).

HTC ha visto il maggior calo delle vendite nel mese di luglio, precisamente di circa il 33%, mentre nel mese di agosto vi è stato un salto del 10% per poi ricalare di nuovo del 7,9%, a causa dell’avvento dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus di Apple.

Durante questi mesi, l’azienda è riuscita a tenersi a galla grazie al lancio di una serie di smartphone, tra cui l’high-end Butterfly 2 in Asia ed  il One M8 versione Windows Phone di Verizon  . Inoltre, il Desire 610 e Desire 510 hanno ampliato la portata della società nel settore mid-range.

Sembrerebbe che l’azienda stia arrancando nel mercato del mobile, tuttavia i risultati non preoccupano particolarmente ed il motivo è presto detto.

L’azienda si sta preparando ad un Q4 coi fiocchi, grazie a prodotti come l’HTC One (M8) Eye ed il tablet Nexus 9 (Volantis) con il chip Nvidia Tegra K1. Ma la vera novità che sta facendo scalpore sul web in queste settimane, è il nuovo HTC Desire Eye.

Per ora possiamo affidarci solo a dei rumors rilasciati dal leaker upleaks, ma è quasi certo che si stia parlando dello “dispositivo selfie” per eccellenza.

Lo smartphone di punta, presenta un grande schermo di 5.2 pollici a risoluzione 1080p, un potente chipset Snapdragon 801 quad-core Krait 400 a frequenza 2,3 GHz e 2 GB di RAM.


La novità più importante, però, ci è data dal reparto fotocamera. Il nuovo HTC Desire Eye monterà uno
snapper anteriore da 13mp per i selfies, accoppiato ad un flash dual-LED ed una fotocamera posteriore da 13mp. Un vanto non indifferente per HTC.

3 eye         2 eye

Il resto delle specifiche includono

  • 32GB di storage interno
  • batteria da 2.400 mAh
  • certificazione IPX7 per la resistenza all’acqua.
  • diffusori audio frontali ( da confermare)

A livello software avremo Android OS con UI Sense 6, che comprenderà una serie di funzionalità per la fotocamera come l’app “selfie centrica”, messa a disposizione anche per gli altri fratelli HTC One, One Mini, One (M8), One mini 2, One (E8) e One Max con aggiornamenti del firmware Android L.

Per ora, non sappiamo ancora quanto potrebbe costare il dispositivo nè quando verrà ufficializzato Htc terrà una conferenza stampa l’8 ottobre a New York, e si spera che si possano ottenere più informazioni a riguardo.

Durante l’evento ci aspettiamo di vedere anche altri prodotti come il HTC One (M8) Eye con fotocamera posteriore da 13mp ed il periscopio HTC RECamera.

Insomma, c’è tanta carne a cuocere e non ci sorprende che l’azienda sia poco preoccupata per la chiusura di questo Q3. Molto probabilmente ne vedremo delle belle durante il quarto semestre.

Anna Amura

CONDIVIDI
La redazione di Libero Pensiero News è composta da una settantina di collaboratori giovani, talentuosi, belli e intelligenti. Come si fa a non amarli?