La settima giornata di Bundesliga regala certezze e dubbi, confermando l’andamento ballerino che il campionato tedesco sta assumendo in queste prime settimane.

LE PARTITE – L’eterna certezza è il Bayern Monaco, che continua a fare un campionato a parte. I bavaresi grazie al 4-0 sull’Hannover, con le bellissime doppiette di Lewandovski e Robben, salgono a 17 punti in classifica, confermando la propria leadership in Bundesliga. Difatti, anche grazie alla crisi del Borussia Dortmund, gli uomini di Pep Guardiola possono voltarsi indietro e non scorgere avversari.

Cattura

Completamente diverso, infatti, il clima nella Rhur: il Borussia perde clamorosamente in casa contro il modesto Amburgo (0-1), mentre lo Schalke, dopo la sconfitta in casa dell’Hoffenheim (2-1), ha esonerato Keller, ingaggiando Roberto Di Matteo.

Tra le grandi non sorride neppure il Bayer Leverkusen, fermato in casa sul 2-2 dalla rivelazione Paderborn, in cui continua a brillare la stella Stoppelkamp, autore di un gran gol.

Sorridono al secondo posto Hoffenheim e Borussia M’gladbach: vittoria per i primi (come anticipato) e pareggio per i secondi con il Mainz (in affanno quando Okazaki non è in giornata). Il buon umore è di casa anche a Francoforte poiché l’Eintracht vince per la seconda volta consecutiva (3 a 2 contro il Colonia)  e si porta nella zona europea.

Torna a respirare invece lo Herta che con la vittoria per 3-2 sullo Stoccarda si allontana dai bassifondi. Stesso discorso vale per il Wolfsburg che s’impone per 1-0 contro l’Augsburg, portandosi a un punto dalla zona europea. In fondo alla classifica di Bundesliga troviamo il Werder (peggior partenza degli ultimi 44 anni) e Friburgo (1-1 nello scontro diretto), Amburgo e Colonia.

L’ANALISI – In generale, la classifica della Bundesliga si sta caratterizzando per i repentini cambi di posizione, dettati dalla discontinuità di risultati di molti club. Difatti, le gerarchie (Bayern a parte) faticano a delinearsi, lasciando spazio ai capovolgimenti di fronte e all’imprevedibilità. Tale fattispecie, ad ogni modo, favorisce lo spettacolo e il divertimento, facendo della Bundesliga un campionato mai banale, per la gioia degli amanti del calcio tedesco.

La classifica e i gol

Bayern Monaco 17, Hoffenheim 13, B.M’gladbach 13, Bayer Leverkusen 12, E.Francoforte 12, Mainz 11, Wolfsburg 11, Hannover 10, Paderborn 9, Augsburg 9, Schalke 8, Herta 8, B.Dortmund 7, Colonia 6, Friburgo 5, Stoccarda 5, Amburgo 5, Werder Brema 4.

Fonti: immagine: google.com, video: sky.it

Luca Varriale