Vivi il Vesuvio Festival! Una rassegna “vulcanica” da venerdì 10 a domenica 12 Ottobre alle falde del Vesuvio, perla incandescente di Napoli.
Tre giorni di eventi tra arte, musica e cabaret in cui vengono proposte tante attività e potrete fare escursioni in sella alle comodissime mountain bike o a cavallo e avere accesso all’apposita area ristoro per rilassarvi quanto volete.
Relax è la parola d’ordine!
L’evento è curato da Vivi Vesuvio, un’associazione giovanissima (classe 2004), nata dall’iniziativa e soprattutto dal coraggio di Alfredo Silvio Malvone.
L’associazione ha una missione importante: far conoscere ai napoletani le bellezze vesuviane. 
Quest’evento è un tentativo esplicito di avvicinare i campani, grandi e piccoli, all’area del Parco Nazionale del Vesuvio, riscoprendo le culture locali.
L’intento è quello di sensibilizzare coloro che hanno sempre osservato da lontano il Vesuvio ma non lo hanno mai vissuto e a tal proposito, l’iniziativa offre un’occasione unica per trascorrere tre giorni a contatto con il simbolo di Napoli per eccellenza.
Tutti gli show e le attrazioni in programma si terranno in un’area protetta del Parco Nazionale del Vesuvio.
Venerdì 10 Ottobre dalle ore 21,00 ci sarà il “Vivi Vesuvio Concert” e avremo in scena: I pennelli di Vermeer, Freak opera, The Shak&Speares
Special Guest: Valerio Jovine in “Jovine on the riddim”.
Sabato 11 Ottobre dalle ore 20,30 il “Vivi Vesuvio Show” i cui ospiti saranno: Luca Sepe, Peppe Iodice , The Bluebrunch, Tino Brigandi e il tanto atteso Coro gospel S.Marco.
Domenica 12 ottobre dalle ore 10,00 terminerà quest’avventura con il  “Vivi Vesuvio Baby Day”
Un’intera giornata dedicata ai più piccoli con animazione, giochi gonfiabili e spettacoli teatrali finalizzati a raccontare ai bambini l’origine e la nascita del Vesuvio.
Inoltre, tutti i giorni sarà possibile visitare la mostra d’arte “Il materiale Vesuviano”.
Se vi sentite vulcanici ma non siete mai stati al Parco Nazionale del Vesuvio non potete mancare all’appuntamento. 
Sabrina Mautone 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteUn Ottobre spettacolare alla Galleria Auchan
Articolo successivoLa Repubblica: tra governo e auto-gestirsi
Sabrina Mautone nasce a Napoli il 18 Maggio 1996. Diplomata presso il Liceo Scientifico Niccolò Braucci e laureanda in Lingue, culture e letterature moderne europee alla Federico II. Amante della scrittura, letteratura e fotografia. Vince il premio Librandosi da giovanissima.