Ormai si può parlare di una vera e propria trilogia: dopo “Io vi troverò” e “Taken 2 – La vendetta”, arriverà nelle sale il terzo action thriller con protagonista l’ex agente segreto della CIA Bryan Mills.

“Taken 3 – L’ora della verità”, questo il titolo, partirà ancora una volta dalla figura di un padre iperprotettivo e marito esemplare, interpretato da Liam Neeson, costretto suo malgrado a ricorrere a tutto il suo potenziale di risorse per difendere la famiglia (nuovamente composta da Famke Janssen e Maggie Grace), per farsi giustizia da solo. Stavolta la vita del protagonista è distrutta dall’omicidio della moglie, per il quale egli è anche ingiustamente accusato. Bryan Mills sarà dunque impegnato a rintracciare il vero assassino mentre egli stesso è ufficialmente ricercato dalla polizia, in particolare dall’esperto ispettore Dotzler. A vestirne i panni un sempre impeccabile Forest Whitaker, premio Oscar al miglior attore nel 2007 per “L’ultimo re di Scozia” e di recente esaltato dalla critica per la sua interpretazione del maggiordomo della Casa Bianca Cecil Gaines in “The Butler”.

La regia è nuovamente affidata a Olivier Megaton, già alla direzione del secondo capitolo della saga, nel 2012, mentre Luc Besson (da poche settimane al cinema da regista con “Lucy”) si è occupato della sceneggiatura, oltre che della produzione.

Le riprese del film si sono svolte tra Spagna, Francia e Stati Uniti d’America, con un budget di circa 55 milioni di dollari. Il primo trailer del film è stato diffuso il 30 settembre scorso, mentre la pellicola, distribuita dalla 20th Century Fox, uscirà ufficialmente il 9 gennaio 2015 nelle sale statunitensi e l’8 gennaio in quelle italiane.

La concisa e inequivocabile frase del trailer “Tutto finisce qui” lascia presagire che si tratterà del momento conclusivo di una sorta di trilogia, con il nome originale del film che sfrutta il numero di capitoli regalandoci la dicitura “Tak3n”.

È pronto dunque il “riscatto” di Liam Neeson dopo il piccolo flop di “La preda perfetta”. Bryan Mills è tornato, assetato di vendetta, più che mai, pronto a difendere ciò che resta della sua famiglia e a correre e lottare contro tutto e tutti per ritrovare la verità, anche contro un sistema che, ancora una volta, sembra non voler stare dalla sua parte.

Marco Passero