Ognuno di noi, inevitabilmente, facendo zapping ha la possibilità di imbattersi in un buon  trash italiano, tipico degli anni ‘70 e ‘80, ed ognuno di noi ha la sua icona trash preferita. Ecco qui una classifica di quelle che ognuno di noi dovrebbe conoscere:

 

  1. Pierino- interpretato da Alvaro Vitali.

Pierino è un discolo romano, frequenta le scuole elementari ed è il tormento di suo padre, proprietario di un’osteria. Continuamente bocciato, causa la sua indisciplina, il suo linguaggio scurrile, le sue avventure hanno un unico filo conduttore:  l’amore, se proprio possiamo intenderlo così, per la supplente della sua acerrima nemica, la maestra Mazzacurati. Sempre provocanti  e poco vestite, sono le maestre l’oggetto del desiderio del nostro caro Pierino. I film in cui compare sono: Pierino contro tutti, Pierino medico della SUAB, Pierino colpisce ancora, Pierino torna a scuola.

Pierino_colpisce_ancora

 

  1. Altomare Secca- interpretato da Lino Banfi

Compare nel film ad episodi Occhio, malocchio , prezzemolo e finocchio. È protagonista di uno dei due episodi: Il pelo della disgrazia.

Altomare è il proprietario di un negozio di elettrodomestici. La sua vita scorre tranquilla, tra casa, famiglia, lavoro e, ovviamente, amante super sexy, fino quando, nell’appartamento vicino al Commendator Secca, si trasferisce Corinto Marchialla, jettatore che metterà fine alla sua armonia domestica e sentimentale. Nonostante Altomare sia un osservatore ortodosso delle pratiche contro la jella, per sconfiggere il suo pericolosissimo rivale incorrerà, in una lunga serie di disavventure.

Il personaggio è caratterizzato dal suo tipico accento pugliese, dalla sua maniacale ossessione per gli scongiuri e la jettatura e dalla passionalità tipica del “maschio italiano”.

occhiomalocchio1-510x510

  1. Nico Giraldi- Interpretato da Thomas Milian e doppiato da Ferruccio Amendola.

Nico Giraldi è un ex ladro, divenuto, dopo molti anni di “carriera” come scippatore  , ispettore di polizia. Grazie all’aiuto dei suoi amici, che possono esser definiti  anche degli “ex colleghi”, quali Venticello ( interpretato da Bombolo)Salvatore Esposito (interpretato da Enzo Cannavale), l’intrepido ispettore Giraldi, riesce a risolvere i casi che gli vengono affidati dalla magistratura.

Il merito dei suoi successi nella lotta contro il crimine, va soprattutto al  suo modo di indagare decisamente poco ortodosso e alla grande conoscenza del mondo criminale  . Il suo personaggio è caratterizzato dal marcato e colorito dialetto romanesco, dall’ abbigliamento a dir poco eccentrico. I film in cui si possono ammirare le sue gesta sono qui riportati: Squadra antiscippo, Squadra antifurto,  Squadra antitruffa, Squadra antimafia, Squadra antigangsters, Assassinio sul tevere, Delitto a Porta Romana, Delitto al ristorante cinese, Delitto sull’autostrada, Delitto in Formula uno, Delitto al Blue Gay.

fullscreen_pc

 

  1. Silver Boy- interpretato da Carlo Giuffrè

Silver Boy è un artista di avanspettacolo. La sua compagnia è composta da cinque ballerine, la sua soubrette spagnola di Milano, Marisa do Sol ( interpretata da Mariangela Melato) e dal  coreografo gay, Danilo ( interpretato da Pippo Franco).

Insieme calcano i teatri delle province italiane più povere e regredite, cantando quelli che diventeranno i loro cavalli di battaglia: “Tre Rose” ed il suo intramontabile “Coccorocò”. Durante uno spettacolo a Copparola di Sotto, la ciociara Enrichetta s’innamora perdutamente di Silver, e decide di seguirlo, diventando la  sua sesta ballerina. Il suo successo e la sua fama di “Miglior Ugola di Caltagirone”, verranno messi a dura prova dalla travagliata storia d’amore con quest’ultima.

È caratterizzato da un forte accento siciliano e da un abbigliamento molto vistoso, ovviamente, per  la maggior parte dei casi, argentato.

Compare nel film “Basta Guardarla!”

Basta_guardarla_salce

  1. Edwige Fenech

Non ha bisogno di alcuna presentazione, lei è l’icona indiscussa della commedia sexy all’italiana anni ’70 e ’80. Amata dal pubblico maschile, è  l’oggetto del desiderio dei protagonisti dei nostri cari B-movies ed il primo posto in classifica non poteva essere che suo.

Provocante, sexy e maliziosa, è l’attrice preferita di quasi tutti i registi che in quegli anni si avvicinavano a questo genere, tanto da divenire l’icona sexy per eccellenza.

Tra i suoi fan, citiamo Quentin Tarantino, grande conoscitore e amante del genere, che l’ha contattata personalmente per un cameo in Hostel: Part II.

Compare in tantissimi film, qui di seguito ne citeremo alcuni tra i più conosciuti: Giovannona Coscialunga disonorata con onore, La vedova inconsolabile ringrazia quanti la consolarono, L’insegnante, La poliziotta fa carriera….e tanti altri!

vlcsnap-2012-06-18-23h35m47s214

Gabriella Valente