COMUNICATO STAMPA
Napoli, 14 Ottobre 2014′

Per una questione di fato un’alunna e l’insegnante sono rimaste illese,ma l’episodio resta comunque gravissimo.È chiara ormai a tutti,la situazione dell’edilizia della scuola pubblica,vittima di tagli e sempre più lasciata a se stessa in condizioni invivibili.Non sono più casi isolati,è ormai all’ordine del giorno la situazione degli edifici fatiscenti che accolgono noi studenti.Non vogliamo che la nostra scuola luogo di crescita e di formazione diventi luogo di tragedie e distruzione.Non si possono accettare situazioni del genere,non si puó rischiare la vita nei luoghi dove possiamo il maggior numero di ore della nostra giornata.Non si puó più fare finta di niente.
Non si puó più aspettare.

umbertoLiceo Umberto2.

COLLETTIVO LICEO CLASSICO UMBERTO I

Redazione