Piazza Dante, nelle giornate di venerdì 24 e sabato 25 ottobre, ospiterà la manifestazione Youth on the move (Gioventù in movimento). L’iniziativa, promossa dall’Unione europea nelle principali città del continente, mira ad informare i giovani sulle opportunità di mobilità in Europa. Il programma delle due giornate prevede occasioni di confronto con professionisti, sessioni informative e formative e momenti di svago con l’esibizione di artisti internazionali. Le attività si svolgeranno all’interno e all’esterno di una tendostruttura di 200 metri metri quadrati.

europa

L’obiettivo della kermesse è quello di illustrare ai giovani l’importanza di maturare esperienze di studio, di formazione e di volontariato all’estero, fondamentali per ampliare le competenze linguistiche, sociali e professionali e migliorare le opportunità di accesso al mercato del lavoro europeo.

Il programma completo della manifestazione è sulla pagina fb dell’evento. Maggiori informazioni sono poi reperibili sulle pagine fan Youth on the move e Youth on the move Napoli e sul sito ufficiale della Commissione europea 

A Napoli la manifestazione è promossa ed organizzata dalla Commissione europea, dall’Assessorato ai Giovani, Creatività e Innovazione del Comune di Napoli e dal Servizio Cooperazione Decentrata, Legalità e Pace/CEICC -EDIC Napoli.Hanno aderito alla manifestazione: USR Campania, Università agli Studi Federico II di Napoli, Università agli Studi L’Orientale di Napoli, Università agli Studi Suor Orsola Benincasa, Università Parthenope Napoli, Seconda Università di Napoli, Centri Europe Direct in Campania, Rete Eurodesk, Enterprise Europe Network, Ministero del lavoro, Eures e Provincia di Roma, Agenzia Nazionale Giovani, Indire, Isfol, Ente Nazionale per il Microcredito,Project Ahead Soc. Cooperativa, Instituto Cervantes Napoli, Institut francais Naples, British Council Naples, Conservatorio di San Pietro a Majella, CUP, Assessorato alla Cultura e Turismo Comune di Napoli, Assessorato allo Sport Comune di Napoli, Assessorato Giovani Regione Campania e Forum Regionale della Gioventù, Federconsumatori, Associazioni giovani migranti, SOS Impresa, FAI, Legambiente.

Danilo De Luca