Dopo i successi della nazionale dei tre leoni, le squadre di club tornano a calpestare l’erba dei verdi prati inglesi. La Premier League ricomincia con una certezza: il Chelsea è la squadra regina di questa stagione 2014-2015.

CRYSTAL PALACE – CHELSEA 1-2: Oscar (6’) e Fabregas (51’) regalano la vittoria a Mourinho, dopo un incontro avido di emozioni. Il buon possesso palla permette agli ospiti di controllare il match, nonostante i glaziers cerchino il pareggio in contropiede. Al 90’ segna Campbell, ma è troppo tardi per riaprire la gara. I blues si portano a 22 punti (sui 24 disponibili), confermandosi solitari in vetta alla classifica di Premier League.

CITY – TOTTENHAM 4-1: “Il migliore è lui, non sono io” ha detto Messi, con grande umiltà, di Sergio Aguero, anni or sono. Seppur così non fosse, sta di fatto che il Kun non manca di incantare l’Etiahd Stadium grazie ai suoi numerosi colpi: Poker agli spurs, e pallone portato a casa (13’, 20’, 68’, 75’). La partita è combattuta e intensa, caratterizzata da 5 gol, due rigori realizzati e due rigori sbagliati, 1 palo, un espulso e tre ammoniti. I citizens si confermano al secondo posto in Premier League con 17 punti.

premier league

SOUTHAMPTON – SUNDERLAND 8-0: I saints battono nettamente i black cats, grazie al calciatore del mese di ottobre Graziano Pellè, che dopo il gol in nazionale, mette a segno una doppietta (18’ e 69’), confermando il proprio periodo di forma. “Dispiace soprattutto per gli avversari che subiscono un risultato così. Per noi è stato un pomeriggio fantastico, e a livello personale sono molto felice. Qui mi trovo bene, davvero” ha dichiarato al termine dell’incontro.

TUTTI GLI ALTRI RISULTATI DI PREMIER LEAGUE

Sugli altri campi, il Liverpool trova una vittoria al fotofinish contro il Qpr (2-3, doppietta di Edu Vargas), l’Arsenal viene fermato sul pareggio dall’Hull (2-2), mentre il West Ham guadagna tre punti importanti in trasferta (1-3 contro il Burnley). Everton, Stoke e Newcastle vincono in casa, battendo rispettivamente Aston Villa (3-0), Swansea (2-1) e Leicester (1-0). Nel posticipo lo United affronta il West Brom, non riuscendo ad andare oltre il pareggio (2-2), con le reti di Fellaini (48′) e Blind (87′).
Per un’analisi approfondita sul momento dei red devils si consiglia la lettura dell’articolo: United: Hai l’audacia di van Gaal.

CLASSIFICA AGGIORNATA DI PREMIER LEAGUE

  1. Chelsea 22 pti.
  2. Manchester City 17 pti.
  3. Southampton 16 pti.
  4. West Ham 13 pti.
  5. Liverpool 13 pti.
  6. Manchester United 12 pti.
  7. Arsenal 11 pti.
  8. Swansea 11 pti.
  9. Tottenham 11 pti.
  10. Stoke 11 pti.
  11. Hull 10 pti.
  12. Aston Villa 10 pti.
  13. Leicester 9 pti.
  14. Everton 9 pti.
  15. West Brom 9 pti.
  16. Crystal Palace 8 pti.
  17. Sunderland 8 pti.
  18. Newcastle 7 pti.
  19. Burnley 4 pti.
  20. Qpr 4 pti.

PROSSIMO TURNO DI PREMIER LEAGUE

West Ham – Manchester City
West Bromwich Albion – Crystal Palace
Liverpool – Hull City
Southampton – Stoke City
Sunderland – Arsenal
Swansea City – Leicester City
Tottenham – Newcastle
Burnley – Everton
Manchester United – Chelsea
Queens Park Rangersg – Aston Villa

Fonte virgolettati: Messi wikiquote.org / Pellè tuttomercatoweb.com

Fabio Fin