Che esista un asse tra il Movimento 5 Stelle e la Lega Nord ne sono convinti in tanti, soprattutto dopo gli ultimi eventi politici che hanno visto il leader dei pentastellati, Grillo, spiegare concetti sull’immigrazione molto vicini a Matteo Salvini. Oggi, in Senato, il rapporto si è stretto maggiormente sul voto al Def con i parlamentari del Movimento che hanno sostenuto un emendamento presentato da Calderoli.

Questo emendamento alla nota di variazione al Def “declinava le politiche di sostegno alla natalità e alla famiglia, all’interno del documento economico e finanziario ai sensi e nel rispetto del principio costituzionale di cui all’art. 31, esclusivamente per i cittadini italiani in quanto finalizzate a contrastare la crisi demografica del paese”. In pratica il Carroccio voleva escludere il famoso bonus bebè i figli dei migranti regolari che vivono in Italia. Il M5s si è espresso favorevolmente, quindi, alla proposta di Calderoli, poi bocciata dalla maggioranza PD-NCD. Il vicepresidente del Senato ha poi protestato accusando i due partiti di governo di aver tradito gli italiani: “La maggioranza con PD e Ncd in testa – spiega – hanno votato contro l’impegno da parte del governo chiesto dalla Lega Nord di dare seguito al fondo famiglia e al bonus bebè tanto sbandierato dal premier. È la dimostrazione che la maggioranza se ne frega della famiglia e dei bambini e stanzia risorse solo per gli immigrati”. 

Ma sull’idea di Roberto Calderoli sono montate le critiche e accuse nonostante l’emendamento non sia passato. Dal Pd il coro è unanime: “razzisti”, la senatrice democratica Rosa Maria Di Giorgi ha spiegato: “Siamo ormai abituati al razzismo dilagante professato dai leghisti ma che anche i senatori del Movimento 5 Stelle si prestassero a queste provocazioni ci lascia francamente senza parole. Chissà se gli elettori che hanno votato per Beppe Grillo e che speravano in un vero cambiamento sanno che i loro rappresentanti in parlamento votano insieme alla Lega”.

Dal Movimento 5 Stelle si difendono: “Il Pd non perde occasione per strumentalizzare ogni singolo voto del M5s e veicolare messaggi falsi. Abbiamo votato sì all’emendamento della Lega esclusivamente per fare in modo che il bonus bebè, che il governo ha previsto solo per i nati nel 2015, fosse esteso anche ai nati fino al 2017. Siamo assolutamente favorevoli all’erogazione del bonus a tutti i cittadini regolarmente residenti sul territorio italiano, senza distinzione di nazionalità”

Luca Mullanu

CONDIVIDI
Articolo precedenteParigi: Federer passa a fatica, ok i Big
Articolo successivoReal Madrid: tattica e obiettivi
Lavoratore precario nel settore del turismo, appassionato di politica sin dalla nascita. Fondatore e ideatore di Libero Pensiero online, insieme ad Emanuele Tanzilli. Cuore a sinistra, contribuisce alla crescita della FGCI, di cui era anche Segretario Provinciale di Napoli. Attualmente senza casa politica, come tanti e tante di sinistra che non si riconoscono più in nessun soggetto organizzato. Un libero pensatore: scrive praticamente da sempre. Da ragazzo, come tantissimi altri, avvertiva il peso delle ingiustizie della società: voleva cambiare il mondo e ha cominciato ad impegnarsi durante i primi anni di Liceo. Ha sempre odiato le ingiustizie, tanto quanto i suoi compagni di viaggio. Non ama i dogmi, ma lo anima la voglia di discutere.

2 COMMENTI

  1. Un asse tra Lega e M5S….he he he, solo una mente occlusa incapace di vedere le cose come stanno e bisognosa di incasellare, di classificare, di generalizzare può dire una cosa del genere. D’altronde è risaputo a livello cognitivo. Le persone meno intelligenti incasellano, i geni hanno una visione arborescente e divergente…..peccato che questo post non lo possiate capire e di fatto rimanendo in un rigido blocco di cemento che il vostro pensiero…….ma se dico che il papa ha detto una cosa giusta, vuol dire che sono papista? E se poi dico che un ateo ha detto una cosa giusta mi sono magari contraddetto? Magari il papa parlava di aiuti umanitari e l’ateo di concetti su come coltivare un pomodoro…..ma ho dato ragione ad entrambi…..he he he he….patetica stupidità!

Comments are closed.