Roger Federer ha battuto il 29 Ottobre alle ore 16:00, per 2 set a 1, il francese Jérémy Chardy (classe ’87) ma non è stata una passeggiata per il campione di Basilea.

LA GARA – L’incontro fra Federer e Chardy è andato avanti per ben 2 ore e 34’: il primo set, della durata di 56’, ha visto la vittoria dello svizzero per 6 game a 7; Chardy ha pareggiato i conti nei successivi 58’, che lo hanno visto aggiudicarsi il secondo set per 7-6. Solo nei 40’ del terzo set il campione di Basilea è riuscito a strappare la vittoria, vincendo il match per 4-6. Chardy, che attualmente occupa la trentesima posizione nella classifica ATP, è riuscito anche ad annullare due match point allo svizzero nel secondo set, dimostrando di meritare la parte alta della classifica.

Il prossimo avversario di Federer, agli ottavi, sarà di nuovo un francese: si tratta di Lucas Pouille (classe ’94).

fabiofognini1
Fabio Fognini

FOGNINI, CHE FIGURA – In realtà, la qualificazione agli ottavi di Pouille desta un certo stupore, considerando che il suo avversario nell’incontro del 29 Ottobre, disputatosi alle 17:50, era l’italiano Fabio Fognini (classe ’87). Oltre a qualche anno di differenza, i due sono molto distanti anche nella classifica ATP: Pouille, infatti, occupa la posizione numero 176 mentre Fognini è al ventesimo posto. Il match è durato complessivamente un’ora e 43’ in cui Pouille si è imposto per 2-0 (7-6, 7-6); prestazione a parte, Fognini ha anche avuto una discussione con l’arbitro.

Andy-Murray_85
Andy Murray

FACILE PER ĐOKOVIĆ E MURRAY Senza particolari intoppi si sono svolti i passaggi di turno di  Đoković e di Murray: il numero uno al mondo ha fatto valere i gradi sul tedesco Philipp Kohlschreiber (classe ’83), imponendosi per 2-0 (6-3, 6-4) in un’ora e 25’ lo scorso 28 Ottobre. Per quanto riguarda Andy Murray, gli sono bastati un’ora e 13’ per avere ragione di Julien Benneteau (classe ’81) il 29 Ottobre: anche all’inglese sono stati necessari solo 2 set (6-3, 6-4) per aggiudicarsi il passaggio del turno.

PROSSIMI IMPEGNI

Il 30 Ottobre potremo assistere, dalle 10:30 fino alle 21:00, ai seguenti incontri degli ottavi:

Berdych-Lopez (10:30)

Anderson-Wawrinka (12:00)

Dimitrov-Murray (13:30)

Ferrer-Verdasco (14:30)

Tsonga-Nishikori (15:00)

Raonic-Bautista (16:00)

Pouille-Federer (9:30)

Đoković-Monfils (21:00)

Sono tutte sfide da seguire e, addirittura, più in là nel torneo, si potrebbe anche assistere ad un nuovo incontro tra Roger Federer e Novak Đoković.

Fonte immagine in evidenza: en.africatopsports.com

Fonti immagini media: www.thesocialpost.it / tennisvista.com

Luigi Santoro