Napoli – Roma 2-0: al San Paolo va in scena il big match di questa decima giornata. Parte fortissimo il Napoli che dopo 3’ sblocca subito la gara: tiro di Insigne deviato, e palla che arriva a Gonzalo Higuain che con una sforbiciata insacca il suo quinto gol in campionato. Il monologo del Napoli continua, ed addirittura gli uomini di Benitez colpiscono due legni con Callejon (12’) e Hamsik (44’), che prende la traversa a porta vuota. Nella seconda frazione, la Roma riesce ad andare due volte vicina al gol con Florenzi.  I partenopei però riescono a raddoppiare, con l’ottavo centro in campionato dell’ala spagnola ex Real Madrid, che sfrutta un grandissimo assist di Higuain (85’). Grande vittoria del Napoli, che dunque si riavvicina alle zone alte della classifica, andando a -4 dai giallorossi.

.3

Empoli – Juventus 0-2: nel secondo dei 3 anticipi del sabato, la Juventus tenta di salire (di nuovo) a +3 sulla Roma con un attacco inedito formato da Morata e Giovinco. Partita bloccatissima nel primo tempo, unico pericolo corso dall’Empoli, è il tiro di Vidal, che però termina largo. Nel secondo tempo la Vecchia Signora sembra aver cambiato ritmo, grazie anche ad Asamoah. La palla gol confezionata al 57’ è proprio merito del centrocampista ghanese, che si invola sulla fascia e mette in mezzo un tiro crosso che Bassi respinge addosso a Marchisio. La mezz’ala juventina  però non riesce a  trovare la porta da buonissima posizione. I bianconeri trovano comunque il vantaggio, con Andrea Pirlo (61’) su calcio di punizione. L’Empoli riesce però a scuotersi, andando vicino al gol dell’1-1 con Pucciarelli. Buffon compie una grandissima parata con la mano di richiamo. Il cambio Giovinco per Tevez da nuova linfa agli attacchi bianconeri. E’ proprio il numero 10 ad offrire ad Alvaro Morata (72’) l’assist per il 2-0. C’è però ancora tempo per un’altra grandissima parata di Buffon, questa volta su Tavano, e per l’espulsione di Tonelli per fallo da ultimo uomo. Juventus che dunque si riprende la testa solitaria della classifica, riportandosi a + 3 sulla Roma.

 Soccer: Serie A; Empoli-Juventus

Udinese – Genoa 2-4: la partita più divertente di questa giornata si gioca ad Udine. Di Natale firma il gol più veloce di questa Serie A dopo solamente 22’’. Partita molto frenetica, che ci regala il secondo gol al 20’. A segno ci va Marchese, con un tiro al volo spettacolare da fuori area, che riequilibra il risultato. Passano solamente 3’, e il Genoa va addirittura in vantaggio con il primo gol in Serie A di Iago Falque, che approfitta di una respinta corta di Karnezis. Il primo tempo termina sul risultato di 2-2, grazie al gol di Wiedmer (41’) assistito perfettamente dal solito Di Natale. Passano 9’ dal fischio della ripresa, e il Genoa torna definitivamente sopra, grazie alla bellissima girata di Alessandro Matri che fissa il risultato sul 2-3. I rossoblu riescono anche a calare il poker nel finale, con Juraj Kucka (87’) autore di un grandissimo gol dalla distanza. Il Genoa, dunque, non si ferma più e riesce ad agguantare la quarta vittoria in 5 partite, subito dopo la sorprendente vittoria nell’infrasettimanale contro la Juventus.

TUTTE LE ALTRE PARTITE DELLA DECIMA GIORNATA DI SERIE A

La terza partita del sabato vede un’ inaspettata sconfitta dell’Inter sul campo del Parma, ultimo in classifica. Doppietta di Paolo De Ceglie (5’, 76’). La squadra di Mazzarri (ex Napoli) non riesce dunque a sfatare il taboo delle 3 vittorie consecutive. Nel pomeriggio domenicale due scialbi pareggi per 0-0 vedono protagoniste Torino–Atalanta e Chievo–Sassuolo. La Sampdoria vince in casa contro una Fiorentina, che non riesce a dare un seguito all’ottima vittoria per 3-0 sull’Udinese, di mercoledì scorso. Le marcature vengono aperte da Angelo Palombo (27’) su calcio di rigore. La Fiorentina potrebbe pareggiare 5 minuti più tardi, sempre grazie ad un penalty, che però Gonzalo Rodriguez si fa parare da Romero. La Samp raddoppia con il primo gol in Serie A di Luca Rizzo (43’) e superano il Napoli in classifica di un punto. I viola riescono però a ridurre lo svantaggio con Savic (45’). Blucerchiati che chiudono la partita nel secondo tempo con un’azione personale di Eder (78’). Disastro Milan nel posticipo: i rossoneri crollano in casa contro un grande Palermo. L’autorete di Zapata (23’) e il gol di Dybala (26’) decidono la partita.

TUTTI I RISULTATI 

Napoli – Roma 2-0

Empoli – Juventus 0-2

Parma – Inter 2-0

Chievo – Sassuolo 0-0

Sampdoria – Fiorentina 3-1

Torino – Atalanta 0-0

Udinese – Genoa 2-4

Milan – Palermo 0-2

Cesena – Verona 03/11 19.00

Lazio – Cagliari 03/11 21.00

CLASSIFICA AGGIORNATA

  1. Juventus 25 pti.
  2. Roma 22 pti.
  3. Sampdoria 19 pti.
  4. Napoli 18 pti.
  5. Genoa 18 pti.
  6. Lazio* 16 pti.
  7. Milan 16 pti.
  8. Udinese 16 pti.
  9. Inter 15 pti.
  10. Fiorentina 13 pti.
  11. Hellas Verona* 12 pti.
  12. Torino 12 pti.
  13. Palermo 12 pti.
  14. Sassuolo 11 pti.
  15. Cagliari* 9 pti.
  16. Atalanta 9 pti.
  17. Empoli 7 pti.
  18. Cesena* 6 pti.
  19. Parma 6 pti.
  20. Chievo Verona 6 pti.

PROSSIMO TURNO DI CAMPIONATO

08/11 Sassuolo – Atalanta 18.00

08/11  Sampdoria – Milan 20.45

09/11 Cagliari – Genoa 12.30

09/11 Chievo Verona – Cesena 15.00

09/11 Empoli – Lazio 15.00

09/11 Juventus – Parma 15.00

09/11 Palermo – Udinese 15.00

09/11 Fiorentina – Napoli 18.00

09/11 Inter – Verona 20.45

09/11 Roma – Torino 20.45

Fonte immagini media: google.it

Biagio Dell’Omo