NAPOLI – Mario Sansone, studente diciassettenne del Liceo Classico Garibaldi di Napoli con 57 voti è il nuovo presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Napoli.
Sansone eredita l’incarico da Gabriele Turco battendo gli altri due sfidanti, Pietro Montesarchio con 38 voti e Pier Davide Spavone con  6 voti.

Margherita Pappalardo, docente referente della Consulta commenta così le attività svolte durante l’anno: ”Siamo riusciti a  lavorare su tutto il territorio tramite concorsi a premi e laboratori di foto e pittura. A giorni recapiteremo gli assegni ai vincitori. Speriamo di proseguire anche con questo nuovo mandato il lavoro di DiversArte”.

”E’ un percorso che permette di conoscere e quindi relazionarsi con  tante persone – dice l’ex Presidente, Gabriele Turco. Un’ esperienza che consiglio assolutamente di intraprendere. Non siamo degli dei  – conclude Turco – ma possiamo e dobbiamo comunque lasciare un segno in questa società”.

cps2Il neo Presidente Sansone sembra aver già le idee molto chiare sul lavoro che di qui a breve lo attenderà: ”Dobbiamo aumentare i contenuti politici. Questa Consulta non può farsi bloccare dalla burocrazia, ma deve essere molto vicina agli studenti. Oltre alla piazza, vogliamo creare una voce istituzionale che metta seriamente in discussione quella che Renzi chiama impropriamente come ‘La Buona Scuola’.

Salutano i tutor Antonio Esposito e Jamil Kaddura che hanno accompagnato e supportato i lavori della Consulta durante il corso dell’anno.
Il nuovo ufficio di Presidenza della Consulta Provinciale degli Studenti di Napoli sarà quindi così composto: Mario Sansone Presidente, Pietro Montesarchio e Davide Spavone Vicepresidenti. Gabriele Turco assume l’incarico di tutor annuale.

Pasquale De Laurentis

CONDIVIDI
Articolo precedenteRemember, Remember the 5th of November
Articolo successivoIngiustizia: ancora concorsi truccati
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II