Domani YouTube lancerà negli Stati Uniti, Regno Unito, Portogallo, Italia, Finlandia, Irlanda e Spagna il suo servizio premium dedicato a tutti gli amanti della buona musica. La forma è quella che era già stata annunciata, ovvero quella di una piattaforma accessibile tramite un abbonamento mensile. Accedere ad essa è facile sia tramite applicazione mobile (per adesso disponibile solo per Android, ma in arrivo anche per iOS), che tramite l’homepage del sito YouTube. Il servizio, che in fino a poco prima dell’annuncio si sarebbe dovuta chiamare YouTube Music Pass, è stato presentato alla stampa col nome con cui le prime indiscrezioni l’avevano fatto passare da una pagina all’altra dei blog dedicati: YouTube Music Key.

Bello, ma quanto costa?

Nata dallo sforzo congiunto di Google e YouTube, Music Key sarà gratuito per i primi sei mesi, durante i quali risulterà fruibile come “beta”, per poi passare ad un costo promozionale mensile di 7.99 euro, al quale seguirà una successiva tariffa di 9.99 euro al mese. Compreso nel pacchetto è l’accesso a Google Play Music, il servizio streaming per coloro che vogliono vedere la musica prendere vita innanzi ai loro occhi, oltre che nella loro testa. Il passaggio alla nuova app risulterà pertanto gratuito per tutti coloro che già fruiscono del servizio Google Play Music All Access, il quale tra l’altro risulterà incluso in YouTube Music Key.

Un pacchetto ricco di funzionalità

Gli utenti potranno usufruire di musica senza interruzioni pubblicitarie, ascoltarla in background, ovvero anche con display spento, e riprodurla anche in modalità off-line, grazie alla possibilità di salvare i brani nelle cache dell’applicazione evitando sovraccarichi di memoria.

A completare un pacchetto di funzionalità, incluse nel costo dell’offerta dai vari partner commerciali, che faranno fare i salti di gioia a tutti gli amanti della musica, c’è poi il nuovo menù dell’applicazione che renderà più semplice cercare il vostro brano preferito, o addirittura risalire all’intero album a partire da un generico video musicale trovato sui social network.

A tal proposito, sfogliando il menù, si può notare la pagina artista dalla quale è possibile accedere alla discografia ed alla videografia di un artista, o agli artisti che sono ad esso collegati.

Altra funzionalità da sottolineare è la sezione “Musica”, accessibile a partire dalla homepage del sito o dal menù dell’app, nella quale verranno di volta in volta presentati i brani in linea con i nostri gusti musicali, valutati in base alle nostre scelte precedenti, o le novità più apprezzate dagli altri utenti.

Francesco Orefice

1 COMMENTO

  1. Io sono anni che guardo i video di youtube senza pubblicità iniziale e senza i banner sovrimpressi, e posso anche scaricare i video che preferisco per rivederli quante volte voglio offline o senza consumare banda, grazie al sito gratuito

    http://www.yoursse.com

Comments are closed.