CASORIA – Il mondo della politica comunale della città di Casoria sembra avvicinarsi sempre più ai giovani: Si è infatti concluso lo spoglio delle votazioni per le elezioni dei membri del forum della gioventù. L’organo non è di certo nuovo in città, ed è arrivato alla sua seconda costituzione. Il forum, fortemente voluto e promosso dall’Assessorato alle politiche giovanili, nasce come luogo di discussione e produzione di idee e confronto, a cui partecipano , in modo volontario ed individuale, tutti i giovani residenti nel comune di Casoria di età compresa tra i 16 e i 29 anni. Grazie a questa iniziativa i giovani avranno la possibilità di usufruire di uno spazio nel quale esprimersi liberamente sia su argomenti che li coinvolgono in prima persona   sia sulle politiche dell’Amministrazione Comunale in genere. Tale  organismo rappresenta inoltre uno strumento per favorire un confronto tra la stessa Amministrazione e i giovani casoriani, nella convinzione che possa costituire una valida occasione di formazione alla vita democratica e alla gestione della vita della comunità.

Dai risultati delle elezioni emerge che su 18 candidati 13 sono stati eletti: Si tratta pertanto di Giacomo D’Antò (108 voti), Aniello Maione (101 voti), Carmela Mangani (98 voti), Carmen Amoriello (95 voti), Alessio Adimari (85 voti),Chiara Faiella (74 voti), Marco Credentino (73 voti), Ciro D’Andrea (70 voti), Stefano Balestrieri (68 voti), Andrea Gaudino (67 voti), Carmela De luca (54 voti), Gaetano Palumbo (33 voti).

Ai 13 suddetti si affiancheranno altri 13 membri di diritto, che avranno tra gli altri compiti anche quello di definire la prima riunione del neo-eletto organo, che avrà come oggetto la nomina delle diverse cariche (presidente, vice-presidente e segretario).

Per quanto riguarda l’affluenza c’è però un grosso neo da evidenziare: Nonostante fossero stati predisposti due seggi elettorali, l’afflusso si è rivelato essere molto basso , con una percentuale di votanti che ha sfiorato appena il 15 % dei possibili elettori. Dai dati risulta quindi in maniera chiara che la politica e i giovani sembrano essere ancora due mondi lontani, seppur in costante avvicinamento grazie alle iniziative della città di Casoria.

Anna Ruocco

                                                                                                                                                                                                 Anna Serena Ruocco