Notizia tanto incredibile quanto priva di fondamento, quella secondo cui, tramite un intrigo di mercato la Pulga Messi ed il Cholo Simeone potrebbero approdare al Napoli.

Questa pseudo-notizia bomba ha creato scalpore nel mondo del calcio, tanto da lasciare increduli i tifosi partenopei che, essendo abituati a rumors di mercato quasi sempre falsi e preparati ad hoc, sanno bene che anche con il più fantasioso degli ottimismi tutto questo, probabilmente, è soltanto l’ennesima bufala mediatica.

Il tutto nasce in Spagna, dove l’eccentrico il giornalista sportivo ed intermediario internazionale di mercato Francois Gallardo sgancia un vero e proprio bombazo, rendendosi autore di uno show sul canale televisivo La Sexta, durante la trasmissione El Chiringuitu de Jugones. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Il Napoli potrebbe cominciare a lavorare per un cambio di presidenza. Un gruppo di investitori asiatici, che provengono dalla Cina, stanno pensando ad un mega progetto per il Napoli che prevede il trasferimento di Messi e Simeone in azzurro. Non ho bevuto vino, sono informazioni reali e non c’è nulla di fumoso. Esiste un progetto e tutto gira attorno alla sanzione del Barcellona. I blaugrana sono soggetti ad una sanzione FIFA e aspetteremo dicembre per capire se realmente il club spagnolo subirà il blocco del mercato in entrata ed in uscita. Il tutto potrebbe partire a gennaio 2015. Conosco il gruppo che vuole prendere il Napoli e la loro intenzione che è quella di controllare almeno il 51% del club per cui l’inserimento degli asiatici, non comporterebbe l’esclusione di De Laurentiis dalla società. Messi ha dei contatti con questi cinesi che già in passato aveva ceduto i diritti di immagini a questo gruppo. Ho ascoltato ciò che ha detto Messi ultimamente e non è un caso che l’abbia fatto proprio ora. Per sapere qualcosa di più dovremo attendere la decisione della FIFA. Se non arrivasse lo sblocco al Barcellona, il gruppo cinese non investirà sul Napoli perché Messi non potrebbe lasciare il Barcellona, l’acquisizione sarebbe dunque rimandata. So quello che dico, e la variabile di questa operazione è la sanzione al Barca.”

Di seguito il video in cui Francois Gallardo ha rilasciato le dichiarazioni succitate: Clicca qui

Per quanto el bombazo di Gallardo, possa far sognare tutto il mondo partenopeo, è bene ricordare che allo stato attuale rientra nella folta schiera delle ipotesi di fantamercato, più che di mercato vero e proprio. Il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, seppur ancora non pronunciatosi in merito a tali notizie, aveva già smentito circa un mese fa qualsiasi eventuale trattativa per la cessione delle quote azionarie a gruppi stranieri.

Di contro, però, ci sono le dichiarazioni di Messi il quale ha dichiarato:Andare via dal Barcellona? Chissà, probabile.” Parole che fanno sognare, e non poco, forse anche troppo, i tifosi del Napoli, il cui allenatore (Benitez) è molto indeciso nel voler rinnovare il suo contratto con il club di De Laurentiis.

Un po’ come un cliché, un po’ come una battaglia navale dei tempi moderni, ogni qual volta la squadra partenopea ritrova un po’ di pace, sia in merito a risultati che a pressione mediatica, ecco che scoppia, tra fantasia e realtà, il tormentone di turno. Una bomba ad orologeria, che esplode sempre quando sembra che le cose stiano andando nel migliore dei modi, e che potrebbe destabilizzare, non tanto i tifosi (che firmerebbero carte false per avere Messi al Napoli) quanto invece gli uomini di Benitez. 

Se sarà vero o meno, è ancora presto per dirlo; al momento non ci sono fonti ufficiali né a conferma né a smentita di tali notizie. Ma visto che la matematica non è un’opinione, e considerato che ci sono in giro, purtroppo, troppi pseudo-giornalisti e millantatori di altrettante pseudo-notizie, questa ha tutta l’aria di essere soltanto l’ennesima bufala.

Amarcord

Sembra di rivivere l’epoca calcistica partenopea pre-Maradona, quando il Napoli non riusciva mai a lottare fino in fondo, per la vittoria di qualcosa di importante. Poi, improvvisamente, quando nessuno più ci sperava, ci fu la bomba che cambiò la storia calcistica del Napoli, della Serie A e di tutto il calcio dell’epoca: Maradona al Napoli. La storia, con le dovute differenze e contestualizzazioni, sembra ripetersi, ma a vestire la maglia azzurra questa volta potrebbe essere: Lionel Messi.

Leggi anche: De Laurentiis vende il Napoli? / Hamad Al Thani: lo sceicco che vuole il Napoli

Fonte virgolettati: corrieredellosport.it / goal.com / tuttosport.com

Fonte video media: youtube.com / El Chiringuito de Jugones

Fonte immagine in evidenza: corrieredellosport.it

Fabio Palliola