EDILIZIA, MARCIANO (PD): GOVERNO REGIONALE MIOPE, SCELTE SBAGLIATE SU FONDI UE

Napoli, 27 Novembre – “I dati drammatici nel settore edile, in particolare in Campania, sono in parte riconducibili agli effetti della crisi, ma richiamano anche alla responsabilità di politiche miopi e anzi sciagurate del governo regionale”.

Così in una nota il vicecapogruppo regionale del PD, Antonio Marciano.

“Ad esempio, la scelta di concentrare il 60% delle risorse Fesr sui cosiddetti grandi progetti si è rilevata sbagliata e inefficace. Non solo ad oggi la gran parte di quei progetti è ferma e sicuramente non sarà completata entro la fine della programmazione 2007/2013, ovvero il prossimo 31 dicembre, ma nel frattempo abbiamo congelato risorse che avremmo potuto immettere immediatamente nel tessuto produttivo”, aggiunge il consigliere.

“Avevamo per tempo invitato la Giunta a riflettere sull’andamento e soprattutto sulle ricadute effettive delle politiche messe in campo per l’economia reale, in particolare per la vita quotidiana di famiglie e imprese. Il risultato invece è il continuo ripetersi di annunci di cantieri, dei quali però non c’è ombra”, conclude Marciano.