Trasporti, Marciano (PD): Da Caldoro solo annunci in salsa elettorale

Napoli, 2 Dicembre – “L’unica vera notizia che arriva dalla conferenza stampa di questa mattina è che Caldoro è in piena campagna elettorale. La sua prudenza sulla ricandidatura, infatti, viene contraddetta dai numeri al lotto che continua a tirar fuori: questi ultimi mesi di consiliatura prima del voto del prossimo anno stanno diventando il regno del possibile e delle promesse”.

Così in una nota il vicecapogruppo regionale del PD, Antonio Marciano, commenta le notizie sulle agevolazioni tariffarie nel sistema dei trasporti pubblici della Campania.

“In altri tempi, al 31 ottobre veniva chiusa la campagna abbonamenti per le categorie protette. Oggi, a dicembre, sentiamo solo annunci altisonanti che però sono destinati a restar tali. Con la legge regionale n. 16/2014, infatti, sono stati abrogati i commi 2 e 3 dell’art. 15 della legge regionale n. 15/2005, che regolamentavano proprio le agevolazioni a favore delle categorie protette, prevedendo in particolare un contributo a favore delle Aziende di trasporto. In pratica, quindi, la Regione ha scelto di cancellare ogni forma di intervento per queste categorie”, spiega il consigliere.

“Insomma, Caldoro e Vetrella annunciano sostegni che però la Regione non darà e che invece saranno a tutto carico delle Aziende di trasporto, gravando sui loro bilanci che, stando proprio alle parole del Governatore, sono risicati e in difficoltà. L’ennesimo corto circuito sui trasporti, quindi, a tutto discapito dei cittadini della Campania, che continuano a fare i conti con servizi sempre più scadenti e, da gennaio, anche più cari, con l’aumento del costo del ticket integrato”, conclude Marciano.