Ecco gli appuntamenti con l’associazione Locus Iste per il mese di Dicembre:

Le luci si accendono sul colle di San Martino, indugiano sulle scale e corrono attraverso i vicoli del centro storico, cercando storie natalizie da raccontare, passeggiate illuminate dalla luce della luna che filtra tra villini e torrette eleganti ed appartati. Questo Natale lasciati accompagnare tra cultura e tradizioni da noi di locus iste. Tante iniziative e manifestazioni alle quali locus iste ha aderito a  partire da  quella del Comune di Napoli, con il tradizionale appuntamento Natale a Napoli, la Notte d’arte al Centro Antico il 13 dicembre alla sua III edizione, un’occasione per vivere il centro storico, tra cultura e enogastronomia, Vomero Luce su commercio e cultura per scoprire con occhi nuovi il Vomero, centro commerciale ed animatore culturale e per completare Tu scendi dalle scale, iniziative organizzate sulle scalinate per scoprirne la storia e la magia.

sabato 6 dicembre e domenica 14 dicembre

LE ANIME DEL PURGATORIO, I SANTI DEL POPOLO

Visita narrata all’ossario storico delle Fontanelle. I morti torneranno tra i vivi in un percorso emotivo, complesso, in cui la realtà rimane sospesa tra sacro e profano, magia e religione. Nel Regno dei Morti, degli spiriti dolenti che popolano le profondità del suolo e dell’anima della città, invocheremo insieme le porte dell’Ade.

Appuntamento: ingresso cimitero delle Fontanelle, via Fontanelle 80, ore 10,45

Durata: 90 minuti

Contributo organizzativo: 6 euro

dettagli

domenica 7 dicembre e domenica 28 dicembre

“CARA E BUONA LUCIA MIA”. Parole d’amore e “naturale” bellezza.

Visita narrata al Parco della Floridiana. Una passeggiata tra i viali della Villa Floridiana, dove tra una camelia ed un quercia ricostruiremo la storia d’amore tra Re Ferdinando I, re Nasone e la duchessa Lucia Migliaccio.

Appuntamento: ingresso Villa Floridiana, via Cimarosa, ore 10,15

Durata: 120 minutii

Contributo organizzativo: 6 euro

dettagli

lunedi 8, domenica 14 e domenica 21 dicembre

LA COLLINA DI LUCE E LA CERTOSA IN FESTA

Visita narrata al Museo Nazionale di San Martino. Gioiello barocco di Napoli, la Certosa di San Martino ha una storia lunga secoli e secoli e raccoglie le collezioni d’arte più importanti di regnanti e importanti donatori.

Appuntamento: Piazzale San Martino ore 17.00

Durata: 120 minuti

Contributo organizzativo: 6 euro

dettagli

sabato 13 dicembre

IL GUSTO DELLA MEMORIA –  Notte d’arte 2014 II Municipalità

Passeggiata narrata dalla Pignasecca a Piazza Carità con visita alla Chiesa dell’Arciconfraternita della SS. Trinità dei Pellegrini. Matilde Serao definì il quartiere della Pignasecca “un mercato continuo in cui tutto si vende nella via”. Un caotico budello in cui hanno trovato spazio l’Arciconfraternita e l’Ospedale della SS.Trinità dei Pellegrini e nelle strade attigue taverne e trattorie che da sempre hanno solleticato il gusto dei napoletani per la buona tavola.

Appuntamento:  presso la Stazione della Cumana di Montesanto ore 17.00

Durata: 2 ore circa

Contributo organizzativo: 6 euro.

dettagli

sabato 20 dicembre

UN ESEMPIO DI BAROCCO NAPOLETANO: la Chiesa e il presepe di Santa Maria in Portico

Visita narrata alla Chiesa di Santa Maria in Portico. L’immagine  miracolosa della Vergine di Santa Maria in Portico e il più antico complesso presepiale costituito da figure a grandezza umana in manichini lignei articolabili con le teste in “tela-plastica” realizzato da Pietro Ceraso nel 1647. Siamo a Chiaia, nella Napoli barocca di Fanzago, dei Vaccaro, di Luca Giordano ove trionfano stucchi, maioliche, piperno, marmi policromi.

Appuntamento: Via  Santa Maria in Portico ore 10.15

Durata: 90 minuti

Contributo organizzativo : 6 euro

dettagli

sabato 27 dicembre

LE SCALE DEL LIBERTY. Salti di quota tra sogno e natura. Tu scendi dalle Scale

Visita narrata ai palazzi e villini di via Luigia Sanfelice e alle scale del percorso. Da Piazza Fuga alla libreria Iocisto. I palazzi e i villini del Vomero si ricoprono di fiori dai petali di pietra. Sono zone di nuova urbanizzazione, ancora immerse nel verde, luoghi perfetti per lo studio di un artista o per la residenza di importanti poeti e commediografi.

Appuntamento:  Piazza Fuga ore 10.15

Durata: 120 minuti

Contributo organizzativo: 6 euro

dettagli

sabato 3 gennaio

DAL BORGO AL MARE. Calata San Francesco, la via che mena a Chiaia.Tu scendi dalle Scale

Passeggiata narrata alla riscoperta del territorio urbano lungo un antico asse collinare. Come si “menava” dal Vomero a Chiaja? Qual era il rapporto tra i borghi abitati ad alta quota e le case dei pescatori sul mare? Che direzione si imboccava per raggiungere gli ameni villini nobili, i casali rurali e i silenziosi complessi religiosi?

Appuntamento nel piccolo piazzale antistante la Chiesa di S. Maria della Libera, Via Belvedere, 113 ore 10,15

 Durata: 120 minuti circa

Contributo organizzativo: euro 6,00

dettagli

sabato 3 gennaio

IL PRESEPE TRA ARTE E FEDE. Arte presepiale e spiritualità napoletana alla Chiesa del Gesù Vecchio.

Visita narrata alla Chiesa del Gesù Vecchio e al presepe di Placido Baccher.

Dalla semplice scarabattola in vetro con pochi personaggi, al lusso e all’abbondanza delle case reali, il presepe con i suoi simbolismi, in quanto sinonimo e sintesi di tradizione ed innovazione, ed espressione d’arte, ha trovato collocazione in musei, case private, chiese che ne hanno custodito e continuano tuttora a custodirne la tradizione.

 È il caso del cosiddetto presepe di Don Placido nella Basilica del Gesù Vecchio.

Appuntamento : Piazza San Domenico ore 10.45

Durata: 90 minuti circa

Contributo organizzativo:  6 euro

dettagli

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

SI RICORDA CHE PER MOTIVI ORGANIZZATIVI LA PRENOTAZIONE DEVE AVVENIRE OBBLIGATORIAMENTE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 19.00 DEL GIORNO CHE PRECEDE LA VISITA ED ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO I SEGUENTI MODI:

-CONTATTO TELEFONICO AL 3472374210 (NO SMS, NO MESSAGGI IN SEGRETERIA);

-INVIANDO UNA MAIL ALL’INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA locusisteinfo@gmail.com, INDICANDO SEMPRE IL NUMERO DEI PARTECIPANTI ED UN RECAPITO TELEFONICO PER EVENTUALI CONTATTI;

-COMPILANDO IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE AL SEGUENTE INDIRIZZO https://locusisteblog.wordpress.com/modulo-di-prenotazione/