Alle 12 in punto (ora italiana) di oggi 4 dicembre è stato annunciato il cast e il titolo ufficiale del ventiquattresimo film dell’agente 007, James Bond, in diretta dai Pinewood Studios di Londra.

“Spectre” – così dunque è stato chiamato il capitolo successivo all’acclamato “Skyfall” – uscirà da noi il 29 ottobre 2015, dopo avere in realtà già fatto visita all’Italia durante le riprese: dal 19 febbraio al 12 marzo, infatti, si girerà a Roma e a Caserta, oltre che in Marocco, in Messico e in Austria. Si approderà poi nelle sale americane il 6 Novembre e in quelle britanniche il 25 novembre.

La regia sarà sempre di Sam Mendes, e non è una novità: quel che si aspettava erano i nomi nuovi che sarebbero entrati a far parte del cast, già di per sé piuttosto ricco.

Oltre naturalmente a Daniel Craig, che interpreterà l’agente segreto 007, sono arrivate le conferme ufficiali per Ralph Fiennes, ancora una volta nei panni di M, e Ben Whishaw, che interpreterà Q.

A incarnare Oberhauser ci sarà il premio Oscar Christoph Waltz, e non si può dire che questo non comporti una considerevole aspettativa per il film. Altro nome altisonante (e forse non per le sue doti recitative) è quello di Monica Bellucci che, pare, abbia richiesto di entrare a far parte del cast già molto tempo fa. A lei si aggiungono l’ex wrestler David Bautista (Mr. Hinx), Naomie Harris (Miss Moneypenny) e Léa Seydoux (Madeleine Swann).

Finalmente, poi, dopo che, per mesi, attorno a una limitata rosa di nomi dei potenziali prescelti si erano concentrati a livelli quasi isterici, da parte del fandom di Sherlock (notevole serie tv targata BBC), ipotesi urlate a lettere capitali e annunci sensazionali di fantomatiche fonti certe, è stato confermato che a interpretare Denbigh sarà Andrew Scott, noto per la straordinaria interpretazione di Moriarty.

Per Bond c’è inoltre una nuova auto (Aston Martin DB10) e il primo teaser poster.

Chiara Orefice