Quando si parla di Tennis in Svizzera il nome cui subito tutti pensano è quello di Roger Federer, da molti considerato il tennista più forte di tutti i tempi; ma c’è anche un altro svizzero – che ha giocato in doppio con Federer nell’ultima coppa Davis – di rilievo, cioè Stanislas Wawrinka.

TRIONFI E INCIAMPI DEL 2014 – Stanislas (Losanna, 1985) è attualmente quarto nella classifica ATP con 5370 pti, alle spalle di Nadal, del connazionale Federer e del numero 1 Đoković; l’ultimo anno, il 2014, è stato positivo per lo svizzero che è riuscito a vincere il suo primo torneo dello Slam contro Rafael Nadal. In Aprile, invece, è stato in grado di imporsi in rimonta proprio sul connazionale Roger Federer, perdendo il primo set ma vincendo i successivi due, conquistando così il suo primo Masters 1000. Nonostante queste due importanti vittorie, Wawrinka ha dovuto fare i conti anche con pesanti sconfitte: durante il periodo asiatico ha perso, al Rakuten Japan Open (da testa di serie numero 1) contro il 103esimo al mondo e si è dovuto arrendere, allo Shanghai Rolex Masters, al francese Gilles Simon. D’altra parte l’Asia non sembra portare bene a Stanislas che, all’US Open, è stato eliminato ai quarti da Ken Nishikori (classe ’89) in un match durato 4 ore e 20’; allo stesso modo, in indoor a Basilea, ha perso all’esordio contro il kazako Michail Kukuščkin (classe ’87) ed è stato anche eliminato, al terzo turno del BNP Paribas Masters, dal sudafricano Kevin Anderson (classe ’86).

Roger Federer e Stanislas Wawrinka

WAWRINKA IN DOPPIO – La vittoria più grande è arrivata, per Stanislas, in Coppa Davis: sicuramente grazie al punto finale conquistato da King Roger ma anche per la sua prestazione, in doppio con quest’ultimo, nel match disputato  – e vinto – contro Benneteau e Gasquet. Il doppio aveva già dato soddisfazioni a Wawrinka che, nei Giochi Olimpici di Pechino, nel 2008 e sempre in coppia con Federer, vinse l’oro battendo gli svedesi Aspelin e Johansson; anche negli incontri due vs due, però, non sono mancate le sconfitte, come ad esempio è accaduto a Toronto dove era in coppia con  Đoković. I due furono sconfitti da Nestor e Zimonjić, tennisti che Wawrinka aveva giù incontrato – perdendo – in coppia con Dimitrov.

In singolare, Stanislas ha ottenuto 326 vittorie, 206 sconfitte e 7 titoli mente, in doppio, le vittorie sono 61, le sconfitte 76 e i titoli 2; ma non si deve certo giudicare uno sportivo dai semplici numeri, soprattutto nel caso di Stanislas che, da sempre, è costretto a sopportare il difficilissimo paragone con il suo illustre connazionale Roger. Wawrinka è ora al quarto posto ATP e ci sono parole, pronunciate da lui stesso, che ne descrivono alla perfezione il carattere sicuro e fiero:” [riferito alla frase beckettiana che ha come tatuaggio «Ho provato, ho fallito. Non importa, riproverò. Fallirò meglio.», NdA] È la mia visione della vita e del tennis. Nel tennis, se non sei Roger o Rafa o Andy o Nole non vinci tanti tornei, perdi sempre. Ma hai bisogno di prendere gli aspetti positivi delle sconfitte, e tornare al lavoro e continuare a giocare. Perché se una sconfitta ti ammazza, è difficile giocare a tennis. È semplice”

Fonte immagine in evidenza: www1.skysports.com

Fonte immagine media: www.tennisworlditalia.com

Fonte citazione: www.ubitennis.com

Luigi Santoro