The Walking Dead è da poco giunto alla consueta interruzione di metà stagione ma le sorprese per i fan sembrano non limitarsi semplicemente ai minuti finali dell’ultima puntata. L’universo della serie americana, infatti,  è pronto ad arricchirsi ulteriormente. Pare, infatti, che sia stata ufficializzata la produzione di uno spin-off. La notizia è stata svelata proprio dai due co-creatori della serie apocalittica, Robert Kirkman e Dave Erickson.

La trama si svilupperà, probabilmente, attorno alle vicende di due famiglie. Il protagonista maschile sarà Cliff Curtis che vestirà i panni di Sean Cabrera, un quarantenne insegnante latino americano. Assieme a lui, troveremo anche la sua ex moglie Andrea Chapman ed il loro figlio Cody. L’altra famiglia, invece, dovrebbe essere composta da Nancy Tompkins e dai suoi figli Nick (Frank Dillane) ed Ashley (Alycia Debnam Carey).

222

Lo spin-off dovrebbe presentarsi come un prequel degli avvenimenti narrati nella serie madre, raccontando gli avvenimenti accaduti durante l’epidemia da un altro punto di vista. Non sembrano affatto esclusi collaborazioni con attori già apparsi in The Walking Dead, i quali andrebbero a fare da filo conduttore tra le due serie.

I puristi di TWD, però, sembrano non aver accettato di buon grado la notizia ed hanno il timore che possa essere una mera manovra commerciale. Toccherà alla nuova produzione ribaltare le aspettative del pubblico e confezionare una serie TV di primo livello che possa reggere il confronto con il prodotto originario. Intanto, la AMC ha ordinato la lavorazione di un episodio pilota che dovrebbe intitolarsi Cobalt.

333

Luca Cerbone