Un calcio al femminicidio. Al Comunale Iorio in campo le associazioni

Sfideranno la Domina Neapolis, per dire basta al femminicidio.  L’appuntamento è per l’8 dicembre. In campo gli Artisti del Sorriso, arbitro Enzo Fischietti di Made in Sud.

Associazioni e cittadini in campo per fermare la violenza sulle donne che ogni anno fa una vittima ogni due giorni. La Domina Neapolis, squadra femminile di calcio che milita nella serie “B” nazionale, e Artisti del Sorriso si sfideranno per sensibilizzare la popolazione sul tema del femminicidio. L’evento si svolge con il patrocinio del Comune di Casalnuovo. Sarà presente anche il presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità, Francesca Beneduce. La manifestazione ha come madrina l’artista casalnuovese Emiliana Cantone. Presente all’evento anche l’artista Natale Galletta che il successivo 13 dicembre si esibirà alla Tendostruttura di viale delle Ginestre e Angelo Iannelli.

Casalnuovo l’8 dicembre sfida l’indifferenza, il silenzio e l’omertà. La manifestazione nasce grazie all’idea dell’associazione cittadina Tempi Nuovi e alla collaborazione delle associazioni: Aps Made in Sud, Base Puma, Aisa, Monelli Animation, Circolo Arcora, Stella Polare, Donare è vita, Krav Maga, Casalnuovo Calcio, Sporting Casalnuovo, Confcommercio Casalnuovo, Centro Anziani, Domina Neapolis, Vesuvius, Centro Academy Amore Latino, Asd New Body Center, Basket Casalnuovo, Flying Skate, Asd Volley Casalnuovo, Partenopacci, Le Chimere.

«Lo sport sposa un tema di grande importanza oggi, quale il femminicidio – sottolinea l’assessore alle Attività Sportive, Salvatore Errichiello- abbiamo messo insieme molte le associazioni del territorio e dato un forte contributo all’organizzazione dell’evento che l’8 dicembre vedrà l’amministrazione a “bordo campo” per dire no alla violenza di genere”.