A1 PALLAVOLO FEMMINILE

ANTICIPI DEL SABATO

Nel primo anticipo del sabato si registra subito uno storico risultato: il Bisonte Firenze conquista 3 punti contro le campionesse d’Italia della Nordmeccanica Rebecchi Piacenza, grazie alle prestazioni di Turlea (26 punti), dei servizi di Petrucci e a Pascucci, nella sua prima partita da titolare.

Nell’altro anticipo, la Unendo Yamamay Busto Arsizio conquista difficilissimi punti contro la Foppapedretti Bergamo. Punti difficili, perché le padrone di casa di Bergamo hanno saputo tener testa alle avversarie con 32 palle messe a segno da una sensazionale Diouf, ma la determinazione di Busto Arsizio ha consentito di riportare la seconda vittoria consecutiva siglando 3 match.

POSTICIPI DELLA DOMENICA

Imoco Volley Conegliano detta legge nella partita contro Volley 2002 Forlì, travolto 2-3 sul campo di casa. Solo il primo set si registra equilibrato, mentre il resto della partita è dominato dalle avversarie, grazie ai muri della straordinaria Ventura.

Liu Jo Modena ferma l’incredibile serie di vittorie consecutive della Igor Gorgonzola Novara. La squadra in testa alla classifica non riesce a primeggiare a Modena dopo le 7 vittorie precedenti e cede contro le avversarie guidate da Piccinini e Hill.

La Pomì Casalmaggiore riparte da Urbino dopo la sconfitta della settimana scorsa e firma 3 set consecutivi, portandosi da sola alla terza posizione in classifica. La squadra ospite tiene saldamente il vantaggio in ogni set e soddisfatto si è dimostrato anche il tecnico Mazzanti, per la risposta efficace dopo l’ultima sconfitta.

Metalleghe Sanitars Montichiari ha conquistato 3 punti nella trasferta contro Savino Del Bene. Dopo un avvio di gara equilibrato, Metalleghe prende il largo segnando un punto dopo l’altro con Olivotto e Gioli. Il tecnico Barbieri è soddisfatto della crescita della squadra e della correlazione muro-difesa, molto efficace nel corso di tutta la partita.

SUPERLEGA MASCHILE

Exprivia Molfetta cede contro Calzedonia Verona, ma la sconfitta reca con sé molti messaggi positivi, dato che il Molfetta si è dimostrato in partita per oltre un’ora ma ha dovuto cedere contro la squadra avversaria guidata da Sander, che nelle ultime gare si è mostrato fondamentale. L’implacabile risultato finale è di 0-3.

Cucine Lube Banca Treia, intanto, è prima in classifica in attesa della partita di Modena. Il Vero Volley Monza è espugnato con 3 set consecutivi.

Sir Safety Perugia conquista il punteggio pieno con 3 set, a fronte di uno solo messo a segno dalla Revivre Milano. Il primo set è chiuso con il vantaggio della squadra ospite ma è immediata la reazione del Perugia, grazie ai punti messi a segno da Atanasijevic e Fromm.

Sconfitta in casa anche per la Tonazzo Padova contro la micidiale Ravenna, che sfrutta al meglio le potenzialità di giocatori come Cester e gli importanti muri di Giannotti. Dopo il turno di riposo di domenica prossima, la squadra sarà impegnata contro il Copra Piacenza.

Fonte immagine in evidenza: iljournal.today

Raffaella De Felice