La rubrica sportiva La Voce del Presidente inizierà, con quest’articolo, un ciclo di approfondimento storico/giornalistico che ci porterà alla riscoperta di tutti i record sportivi che ancora oggi restano imbattuti; record dal mondo del calcio, del basket, della formula uno, dell’atletica leggera, che hanno contribuito a rendere leggendarie le prestazioni agonistiche di campioni/esse come ad esempio: Lionel Messi, Kobe Bryant, Michael Schumacher, Usain Bolt. Iniziamo con quelli che sono i record di uno degli sport più seguiti al mondo: il calcio.

Record di giocatori

  • Gol più veloce in assoluto: segnato da Nawaf Al Abed (giocatore dell’Al Hilal) dopo soli 2 secondi dal fischio d’inizio, il 2 settembre 2009 in Al Hilal-Al Shoalah conclusasi per 4-0.
  • Gol più veloce tra nazionali: segnato da Davide Gualtieri (calciatore del San Marino) dopo soli 8,3 secondi di gioco, il 17 novembre 1993 in San Marino-Inghilterra terminata per 1-7.
  • Gol più tardivo di un europeo: ad opera del turcoSemih Şentürk, dopo ben 121,01 secondi dal fischio d’inizio dei tempi supplementari, il 20 giugno 2008 in Croazia-Turchia 1-1 ai quarti di finale degli europei del 2008 in cui vinse ai rigori la Turchia 1-3.
  • Calciatore ritiratosi più anziano: è il calciatore inglese Stanley Matthews concluse l’attività nello Stoke City nel 1965, ritirandosi a 50 anni e 5 giorni d’età, dopo 33 anni di attività.
  • Calciatore più giovane ad aver esordito in massima serie: è il boliviano Mauricio Baldivieso, che esordì con il Club Aurora il 19 luglio 2009 contro il La Paz Fútbol Club a soli 12 anni e 363 giorni.
  • Calciatore che ha militato più anni nella stessa squadra: il calciatore turcoSait Altınordu ha giocato nell’Altınordu Spor Kulübü (squadra di Smirne) dal 1926 al 1953 per ben 27 stagioni consecutive.
  • Calciatore che ha segnato più gol in una partita tra club: è il cipriota Panagiotis Pontikos dell’Olympos Xylofagou, che ha segnato 16 gol nella partita Olympos Xylofagou-S.E.K. del 7 maggio 2007, conclusasi per 24-3; anche il francese Stephan Stanis ha segnato 16 goal per il Racing Club contro l’Aubry Asturies nel dicembre del 1942.
  • Calciatore che ha segnato più gol in una fase finale dei Mondiali: l’8 luglio 2014 il calciatore tedesco Miroslav Klose, segnando il suo sedicesimo gol nella sfida contro Brasile (terminata poi 7-1), è diventato il miglior marcatore dei mondiali di calcio.
  • Calciatore che ha segnato più gol in una singola edizione dei mondiali: è il calciatore francese, nato a Casablanca, Just Fontaine che segnò ben 13 gol in 6 partite ai mondiali del 1958. Il ragazzo di Casablanca segnò una tripletta contro il Paraguay, una doppietta contro la Jugoslavia, un gol contro la Scozia, una doppietta ai quarti di finale ai danni dell’Irlanda del Nord (che finì 4-0 per i bleus), un gol nella sconfitta contro il Brasile in semifinale e, infine, 4 gol nella finalina del 3°-4° posto contro la Germania, finita con un clamoroso 6-3 per la Francia.
  • Calciatore più giovane a esordire in Nazionale maggiore: è il somalo Abdinur Mohamud, che ha esordito a 14 anni.
  • Calciatore più giovane a esordire al Mondiale: è il nordirlandese Norman Whiteside, che esordì con la sua nazionale a 17 anni e 41 giorni ai Mondiali del 1982.
  • Calciatore più vecchio al Mondiale: è il colombiano Faryd Mondragon, il quale giocò gli ultimi 5 minuti della partita tra la sua nazionale e il Giappone, ai Mondiali 2014, all’età di 43 anni e 3 giorni.
  • Calciatore più vecchio ad aver giocato una partita: nella sua partita d’addio il 6 febbraio 1965, il calciatore inglese dello Stoke City Stanley Matthews, contro il Fulham, giocò all’età di 50 anni e 5 giorni; la partita si concluse 3-1 per lo Stoke City.
  • Calciatore più vecchio ad aver segnato in Nazionale: il calciatore camerunense Roger Milla giocò e segnò nella partita Camerun-Russia il 28 giugno 1994 a 42 anni e 39 giorni.
  • Calciatore più vecchio a essersi ritirato dalla propria Nazionale: il calciatore inglese Stanley Matthews giocò la sua ultima partita nella nazionale inglese il 14 marzo 1957 a 42 anni e 104 giorni.
  • Calciatore che ha segnato più gol in una partita della Nazionale: il calciatore australiano Archie Thompson segnò 13 gol su 31, nella partita Australia-Samoa Americane conclusasi per 31-0 l’11 aprile 2001.
  • Calciatore con più presenze in campionato: è il calciatore inglese Peter Shilton, che dal 1966 al 1997, ha totalizzato 1.130 presenze in 31 stagioni.
  • Calciatore con più gol realizzati in una stagione: il calciatore argentino Lionel Messi del Barcellona nella stagione 2011-2012 ha realizzato 82 gol, di cui 50 nella Primera División, 14 in Champions League, 9 con la nazionale di calcio Argentina, 3 in Copa del Rey, 3 in Supercopa de España, 1 in Supercoppa UEFA e 3 in nella competizione di Coppa del mondo per club FIFA.
  • Calciatore con più gol realizzati in un anno solare: è il calciatore argentino Lionel Messi che, nell’anno solare 2012, ha realizzato 91 reti, superando il precedente record di Gerd Müller, fermatosi a quota 85.
  • Calciatore con più presenze nella propria Nazionale: l’egiziano Ahmed Hassan, dal 29 dicembre 1995 al 22 maggio 2012, ha totalizzato con la sua nazionale 184 presenze.
  • Calciatore che ha realizzato più gol nella propria Nazionale: l’iraniano Ali Daei ha realizzato 109 gol in 149 partite ufficiali con la sua nazionale.
  • Portiere che ha realizzato più gol: è il brasiliano Rogério Ceni, il quale ha realizzato 115 gol in carriera.
  • Calciatore che ha realizzato il maggior numero di gol in competizioni ufficiali: il cecoslovacco Josef Bican ha realizzato 804 gol dal 1928 al 1955.
  • Calciatore che ha realizzato il maggior numero di gol in assoluto: Josef Bican detiene anche il record del maggior numero di reti realizzate, avendo segnato 1.468 gol in 918 partite dal 1931 al 1955.
  • Rigori sbagliati in una sola partita: Martin Palermo, durante la coppa America del 1999, riuscì nella singolare impresa di fallire 3 calci di rigore nella stessa partita, persa 3-0 contro la Colombia.
  • Maggior numero di minuti trascorsi senza subire reti: il brasiliano Mazarópi, del Vasco da Gama, rimase imbattuto per 1.816 minuti dal 18 maggio 1977 al 7 settembre 1978, per ben 20 partite consecutive.
  • Calciatore più alto: è il cinese Yang Changpeng dello Shenzhen Fengpeng, alto 211 cm.
  • Calciatore più basso: è il brasiliano Élton José Xavier Gomes, alto 154 cm.
  • Calciatore più pesante: è l’inglese William Foulke, che arrivò a pesare 150 kg.
  • Calciatore più longevo: l’ex calciatore argentino Francisco Varallo, ultimo giocatore ad aver disputato con la propria nazionale il campionato del mondo del 1930, è scomparso all’età di 100 anni, seguito dall’ex calciatore greco Leonidas Andrianopoulos scomparso nel 2011 alla stessa età ma di qualche mese più giovane.
  • Trasferimento più oneroso: è quello del calciatore gallese Gareth Bale, prelevato dal Real Madrid per 109 milioni di euro dal
  • Calciatore più pagato: il calciatore inglese David Beckham durante la sua permanenza nel PSG guadagnava 36 milioni di euro annuali, comprensivi dei contratti di sponsorizzazione.
  • Militanza in squadre di più continenti: Lutz Pfannenstiel ha militato in totale in 25 squadre di tutti e 5 i continenti.

Fonti dati statistici: gqitalia.it / uefa.com / answers.com / repubblica.it / rsssf.com / thesun.co.uk / transfermarkt.co.uk / news.bbc.co.uk / sport.ilmattino.it / theguardian.com / cafonline.com / lavanguardia.com / fifa.com / gazzetta.it

Fabio Palliola