Ahhhhh… il Natale! Il clima festivo che riempie le nostre strade, bambini che corrono felici lanciandosi palle di neve, facce amiche che ci salutano e vecchie conoscenze che tornano a fare capolino per un augurio ed un abbraccio. Il vero problema si pone una volta sloggato il personaggio e rientrati nella vita reale, perchè il dramma di ogni singolo anno da quando ci è stato detto che Babbo Natale non esiste ( e si comincia ad avere dubbi anche su Batman) è giunto ancora una volta con prepotenza nelle nostre vite.

Ci sono dilemmi che vengono risolti dalla scienza, altri trovano risposte nella fede, altri ancora preferiscono annebbiare le proprie menti con l’alcool, ma poco importa… Nessuna di queste opzioni può dare risposta all’unico, vero, immanente quesito che stiamo ponendoci in questi giorni: “Cosa ca*** gli/le regalo?“.

Per nostra fortuna (o disgrazia, dipende dai punti di vista), la maggior parte dei maggiori portali online di distribuzione di videogiochi si sono preparati e sono ora in grado di offrirci il loro incondizionato supporto, a patto che noi si sia disposti ad offrire loro un incondizionato corrispettivo in euro, o dollari, od organi vendibili.

Andiamo a vedere subito quali sono le offerte più importanti a nostra disposizione:

 

gog_winter_2014_001

GOOD OLD GAMES – GOG, per il quale ho una malsana passione dati i titoli che detiene a catalogo, sta riproponendo gli sconti d’autunno, arrivando anche a punte del 90%, su più di 800 giochi. Un punto di riferimento imprescindibile per chi vuol regalare, o regalarsi, titoli spesso non più nuovissimi ma assolutamente godibili. Da notare la presenza di “bundle”, o pacchetti di giochi, che racchiudono serie intere, o gemme di un particolare genere.

 

steam_logo

STEAMDominatore incontrastato del mercato dei giochi in digital delivery per PC, voci di corridoio danno i saldi natalizi in partenza per Giovedì 18 Dicembre. Assolutamente da non perdere per tutti coloro che stanno aspettando di poter mettere le mani su titoli maggiori a prezzi più abbordabili, o che vogliono poter giocare in multiplayer senza troppi problemi anche a giochi tradizionalmente disponibili in versioni DRM Free.

 

logo_origin

ORIGINPiattaforma di casa EA, Origin si porta dietro una fama negativa piuttosto immeritata. Già iniziati qualche giorno fa con il Black Friday, gli sconti natalizi di Origin ancora non hanno avuto inizio ma sono attesi grossomodo nello stesso periodo di quelli di Steam.

Molto sinteticamente, tutto ciò che non potete trovare su Steam è, molto probabilmente, disponibile su questo portale: andiamo da Sims 4 a Battlefield 4, passando per FIFA 15. Buon parco titoli, non particolarmente economico di norma, talvolta regala giochi non recentissimi ma non meno godibili.

 

humble_store

HUMBLE STORE – Negozio del più famoso sito Humble Bundle (di cui vi parlerò in separata sede), offre un eccellente compromesso tra il mondo di Steam ed il DRM Free (molti titoli sono, infatti, disponibili sia in forma DRM Free sia come oggetti riscattabili su Steam collegando il proprio account a quello di Humble Store). Prezzi eccellenti ed un parco titoli molto vasto, lo rendono una scelta ideale per questi sconti natalizi, che su questa piattaforma dureranno sino a Lunedì 22 Dicembre.

Sarebbero moltissimi i siti e le occasioni da aggiungere a questa breve lista, che certo non si propone di essere completa od esaustiva, quanto di offrire una panoramica quanto più possibile ampia, su quello che può essere il vostro annuale salasso.

In verità, rimane un ultimo consiglio da dare a quanti, tra di voi, sono più temerari: esiste un pacchetto, venduto a poco prezzo, messo a disposizione dalla Square Enix. Si tratta di un blocco di 6 giochi per Steam, di cui nulla è dato sapere. Saranno belli? Saranno doppi? Saranno titoloni o giochini da poco conto?

Nel dubbio, io lo prendo. Non si sa mai…

Tex Willer