Noti formalmente come Task Force X, la Suicide Squad è una squadra segreta di super cattivi dei fumetti DC Comics, che svolge delle missioni segrete e ad alto rischio per il governo americano in cambio di una commutazione della pena. Sotto il comando di Amanda Waller, che gestisce le operazioni dalla prigione di Belle Rave, i super cattivi vanno in giro per la città assolvendo ai loro compiti, mentre il governo nega qualsiasi coinvolgimento nelle azioni e si lava le mani da qualsiasi responsabilità per i danni commessi dalla banda.

La Suicide Squad debuttò sul numero 25 di The Brave and The Bold nel 1959, e ora la Warner Bros la porta sul grande schermo, confermando ufficialmente molte voci che giravano su buona parte del cast: Will Smith sarà Deadshot, Tom Hardy sarà Rick Flag (il capo della squadra), Jai Courtney interpreterà Boomerang, Margot Robbie la dottoressa (nonchè amante) di Joker, Harley Quinn, e Cara Delevigne sarà Enchantress.

Suicide_Squad_Vol_4-8_Cover-1Molte voci giravano su Jesse Eisenberg che avrebbe dovuto reinterpretare il ruolo di Lex Luthor, ma la sua presenza nel film non è stata ancora confermata, mentre la Warner è ancora alla ricerca di un volto per il personaggio di Amanda Waller, colei che supervisiona la squadra dei supercattivi, per una volta trasformati in supereroi.

Jared Leto invece interpreterà Joker, per la prima volta sul grande schermo dopo la magistrale interpretazione del compianto Heath Ledger.

Il film si girerà l’aprile prossimo a Toronto, diretto da David Ayere arriverà nei cinema di tutto il mondo nella seconda metà del 2016, terzo lungometraggio in ordine cronologico del nuovo universo cinematografico DC Comics, dopo L’uomo d’Acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice.

Intanto il fumettista John Ostrander, colui che ha creato la moderna incarnazione della Squadra Suicida, in un’intervista alla CBR ha parlato del film e degli attori scelti per interpretarlo: «Coloro che realizzano questi film vogliono le star più famose possibile, perché questo aiuta a portare pubblico nei cinema. Comprendendo tutto questo, non ho nessun problema con il casting, dato che hanno scelto attori bravissimi per interpretare le parti. Questo sta a significare che Warner Bros. fa sul serio con questo film. Penso che Hardy sia un attore eccellente. Leto come Joker? Oh-Mio-Dio! Questo è il suo primo film dopo aver vinto l’Academy Award! È un profilo molto alto per un film chiamato Suicide Squad. Ripeto, stanno facendo davvero sul serio.»

Ostrander ha poi parlato di quali altri personaggi si sarebbe aspettato di vedere inclusi nel team e del rumour che vuole Oprah Winfrey candidata per interpretare Amanda Waller, colei che comanda e dirige la Suicide Squad: «Credo che Bronze Tiger sarebbe stata una scelta interessante. Penso che loro necessitassero di alcuni personaggi che non fossero propriamente dei villain. Penso che anche Nigh Shade poteva funzionare sia come eroina che come villain, perché ha dei poteri davvero utili.

Ma, di nuovo, è una scelta interessantissima avere Joker nella Suicide Squad: sarà bello vedere come lo faranno funzionare. E se ci sarà anche Lex Luthor, dato che ci sono trattative in corso, questo sarà un altro affascinante elemento per la storia. Inoltre, a dire il vero, Oprah era in cima alla mia lista dei desideri! In The Color Purple ha mostrato di essere una grandissima attrice, e ha la giusta attitudine per interpretare la Wall.»

Camilla Ruffo