La 16ª giornata di Premier League fabbrica sorprese, con molti risultati che sbaragliano i pronostici.

UNITED – LIVERPOOL 3-0: nel Big Match di giornata, i Red Devils si impongono nettamente sui Reds, in una delle sfide più sentite tra le tifoserie di Premier League. Al 12’ minuto è già Wayne Rooney ad animare l’Old Trafford, con un piazzato che pietrifica Jones. L’atmosfera è vivace e le occasioni fioccano da ambo i lati. Tra gli ospiti, Sterling è il più brillante, ma De Gea è impeccabile. Al 40’ raddoppia Mata di testa (in sospetto fuorigioco) e al 71’ van Persie mette a segno la terza rete dello United, che arriva quindi a 31 punti sulla scia di City e Chelsea.

CHELSEA – HULL 2-0: torna a vincere la capolista, grazie alla vena realizzativa dei suoi attaccanti. A Stamford Bridge, dopo solo 7’ minuti è Eden Hazard ad aprire le marcature con un colpo di testa che trafigge McGregor; è di Oscar l’assist vincente che coglie impreparata la retroguardia dei Tigers. I padroni di casa controllano il match, tenendo il possesso palla, mentre gli ospiti cercano di sfruttare i contropiede. Intanto, l’agonismo cresce e il direttore di gara estrae ben 7 cartellini gialli e un rosso, per Tom Huddlestone al 60’. Il raddoppio definitivo arriva al 68’ con Diego Costa abile a smarcarsi in area di rigore, sfruttare un passaggio di Hazard ed insaccare a pochi passi dalla porta. Il Chelsea è ora a 39 punti in classifica, sempre a tre lunghezze dal Manchester City, vittorioso a Leicester ancora grazie all’ex Lampard.

ARSENAL – NEWCASTLE 4-1: è il giorno del riscatto dei Gunners, infatti, dopo le aspre contestazioni della tifoseria verso giocatori e manager, arriva un netta dimostrazione di forza dei londinesi sui malcapitati Magpies. Giroud e Cazorla mischiano il mazzo e poi calano il poker: apre le marcature l’attaccante francese al 15’, mentre chiude i conti il centrocampista spagnolo, su calcio di rigore, all’88’. I due firmano una doppietta ciascuno (al 54’ e al 58’ gli altri gol), mentre il Newcastle non va oltre il gol della bandiera al 63’ con Perez.

david-de-gea

TUTTI GLI ALTRI RISULTATI DI PREMIER LEAGUE

Sugli altri campi c’è penuria di gol, infatti, il West Brom batte l’Aston Villa 1-0 (Gardner 72’), il Burnley vince 1-0 su un Southampton ormai in crisi (Barmes 73’), il Crystal Palace e lo Stoke pareggiano 1-1 (McArthur 11’, Crouch 13’), come Sunderland e West Ham (Gomez 22’, Dowing 29’), mentre tra Swansea e Tottenham termina 1- 2.

CLASSIFICA AGGIORNATA DI PREMIER LEAGUE

  1. Chelsea 39 pti.
  2. Manchester City 36 pti.
  3. Manchester Utd. 31 pti.
  4. West Ham 28 pti.
  5. Southampton 26 pti.
  6. Arsenal 26 pti.
  7. Tottenham 24 pti.
  8. Newcastle 23 pti.
  9. Swansea 22 pti.
  10. Liverpool 21 pti.
  11. A. Villa 19 pti.
  12. Everton 18 pti.
  13. Stoke City 18 pti.
  14. West Bromwich 17 pti.
  15. Sunderland 16 pti.
  16. Crystal Palace 14 pti.
  17. QPR 14 pti.
  18. Burnley 14 pti.
  19. H. City 13 pti.
  20. Leicester 10 pti.

PROSSIMO TURNO DI PREMIER LEAGUE

20/12/2014 Manchester City Crystal Palace
20/12/2014 QPR West Bromwich
20/12/2014 Tottenham Burnley
20/12/2014 Hull Swansea
20/12/2014 Southampton Everton
20/12/2014 Aston Villa Manchester U.
20/12/2014 West Ham Leicester
21/12/2014 Newcastle Sunderland
21/12/2014 Liverpool Arsenal
22/12/2014 Stoke Chelsea

Fabio Fin