PALLAVOLO FEMMINILE: SERIE A1

La Nordmeccanica Rebecchi conquista 4 set contro il Pomì Casalmaggiore, affidandosi a Van Hecke e Dirickx. Le avversarie riescono a mettere a segno solo il terzo set ma non sfruttano il vantaggio nel parziale successivo e sono travolte dalla determinazione della Nordmeccanica.

Capitan Guiggi e compagne della Igor Gorgonzola Novara schiantano il Conegliano con 3 set consecutivi. Punti di riferimento della partita si sono rivelate  Sansonna in difesa e Barun in attacco.

Foppapedretti Bergamo riporta un’importante vittoria firmando il 3-0 contro Volley 2002 Forlì, che purtroppo resta penultima in classifica. Dopo un avvio di gara equilibrato, Bergamo fa valere il fattore campo con i numerosi spettatori a sostegno e ipoteca un set dopo l’altro.

Unendo Yamamay Busto Arsizio perde 3-0 contro Liu Jo Modena al Palapanini. Dopo un primo set condotto con disinvoltura, Busto Arsizio cede completamente la partita nelle mani delle avversarie che ne approfittano per lasciare il campo a punteggio pieno.

Metalleghe Sanitars ottiene ad Urbino il quarto successo consecutivo. Solo il 3° parziale è conquistato con grinta da Tiboni Volley Urbino, che tuttavia non riesce a tener duro nel set successivo. Determinanti le prestazioni di Gioli e Olivotto.

Il Bisonte Firenze non riesce a ripetere le imprese delle ultime partite ed è schiantato in casa dalle avversarie della Scandicci . Non bastano il tifo a favore e le rimonte di Turlea, perché Savino Del Bene Scandicci ha ottime giocatrici come Stufi, Lipicer e Garzaro.

PALLAVOLO MASCHILE: SUPERLEGA

Sir Safety Perugia la spunta al quinto set contro Monza. Non basta la regia di Jovovic a contrastare i muri e gli attacchi di Barone e Fromm: Perugia conquista il punteggio pieno con una partita tutta in rimonta ma ricca di soddisfazioni.

La capolista Modena viene travolta dalla Diatec Trentino per 3-0. Gli Emiliani ancora imbattuti cadono a Trento, travolti dalla determinazione degli avversari, soprattutto di Nemec e Zygadlo.

Molfetta consegue una splendida vittoria in casa del Ravenna in 5 set, con la regia di Candellaro e di capitan Mengozzi. Il Ravenna è costantemente in difficoltà in ricezione, dove Zappoli è letteralmente preso di mira: 2-3 il risultato finale.

Tonazzo Padova passa 3-2 contro Copra Piacenza. Dopo le alterne vicende dei primi 4 set, l’ultimo e decisivo porta la firma di Rosso ed è vittoria per Padova.

Revivre Milano conquista il 3-2 contro l’Altotevere: grande delusione a Milano a causa della discontinuità in campo ed i molti errori.

Fonte immagine in evidenza: pianetavolley.it

Raffaella De Felice