NAPOLI – Novità importanti in giunta. Ad ore il sindaco, Luigi De Magistris dovrebbe tenere a rapporto Ciro Borriello che potrebbe assumere le deleghe allo Sport, Smart Cities e sviluppo delle periferie urbane.

Intanto prosegue il lungo tira e molla con Sinistra in Movimento che fa riferimento all’ex Assessore, Sergio D’Angelo. Sim chiede infatti,  all’ex Magistrato una svolta a sinistra della maggioranza del consiglio che, ad oggi si regge sui voti dei centristi.
C’è anche il nodo sulle regionali dove Sim chiede l’alleanza dell’intero centrosinistra con Pd e Sel.
Qualora l’accordo con i democratici saltasse all’orizzonte potrebbe esserci l’ipotesi di correre con L’Altra Europa di Tsipras.
Con Sel invece sembra tutto fatto. <<Aspettiamo la comunicazione ufficiale del sindaco >> – afferma il segretario provinciale di Sel, Carlo Giordano.

Sul fronte metropolitano si è insediata ieri pomeriggio la Commissione Statutaria che avrà il difficile compito di redigere il regolamento della nascente Città metropolitana. I gruppi di lavoro che dovranno occuparsi rispettivamente dei principi, degli organi e delle funzioni dell’Ente saranno così composti:

GRUPPO 1 – Carmine Attanasio ed Elena Coccia (Bene Comune), Paolo Avitabile (Ncd-Udc), Giuseppe Capone, Stanislao Lanzotti, Francesco Pinto (Forza Italia), Luca Mascolo e Domenico Tuccillo(Pd). Il gruppo che si occuperà degli organi è invece formato da Elpidio Capasso (Bc), Domenico Marrazzo e Gabriele Mundo (Fi), Domenico Palmieri e Marco Mansueto (Ncd-Udc), Salvatore Madonna, Ciro Sarno e Ferdinando Uliano (Pd), mentro compongono il GRUPPO 3 funzioni  –  David Lebro e Gaetano Troncone (Bc), Antonio Pentangelo e Francesco Iovino (Fi), Raffaele Lettieri (Ncd-Udc) Vincenzo Moretto (Fratelli d’Italia-An) e Antonio Borriello e Agostino Pentoriero del Pd.
Il Presidente della Commissione, Domenico Tuccillo dice: <<Troveremo numerosi ostacoli, tra cui lo stesso impianto della legge Delrio, la ristrettezza del tempi e la necessità di evitare interferenze di carattere politico ed elettorale>>.

Pasquale De Laurentis

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteFamiglia Cosentino: sequestro da 120 milioni
Articolo successivoPresidente Grecia: seconda fumata nera

Nasce a Napoli.
Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli.
E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009.
È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”.
Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli.
Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell’Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell’Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l’Università degli studi di Napoli l’Orientale.
Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli.
Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo.
Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna.
Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l’incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia.
Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato.
Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ”GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE” organizzato dalla Testata Giornalistica ”Libero Pensiero News”, insieme all’Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli studi di Napoli Federico II