Sulla pagina Facebook de “Il Mattino” è stato pubblicato un video girato da una cittadina napoletana, Lucia De Cicco. Alla Regione Campania alcuni consiglieri regionali vengono sorpresi a fumare in luogo pubblico; nonostante la legittima protesta della ragazza, i consiglieri continuano a fumare, tra cui il consigliere regionale Gennaro Nocera, nostro conoscente casoriano. Proprio Nocera attacca la cittadina: forse ha dimenticato che l’edificio della Regione Campania è proprietà pubblica dei cittadini.

Quei signori si dovrebbero solo vergognare, perché rubano impunemente tutti i nostri soldi, ed hanno anche il coraggio di aprire bocca davanti al proprio errore. Se la polizia avesse sorpreso un cittadino qualunque a fumare in luogo pubblico lo avrebbe multato immediatamente. Come si dice: la legge non è uguale per tutti.  Gennaro Nocera avrebbe dovuto chiedere scusa alla ragazza invece di mandarla a quel paese. I consiglieri regionali, lo ricordo, sono quelli che prendono una pensione d’oro in pochi anni mentre noi cittadini siamo quelli che dovranno lavorare per circa 40 anni, e forse otterremo una pensione pari alla sociale.

Cari onorevoli della Regione Campania, abbiate almeno la decenza di rispettare la legge, oppure andate a fumare nei gabinetti pubblici!

 

Francesco Gemito

 

Qui il video incriminante: https://www.facebook.com/video.php?v=10154954295605471&set=vb.210639995470&type=2&theater