Ambiente, tour del M5S tra le isole ecologiche di Torre del Greco
Caos isole ecologiche a Torre del Greco, gli attivisti del Movimento Cinque Stelle di Torre del Greco incontreranno i cittadini. Il tour tra le isole ecologiche, che vedrà anche la partecipazione di Luigi Gallo, parlamentare del Movimento Cinque Stelle, partirà alle 9,30 da via Scappi Novesca e raggiungerà le isole ecologiche di via Cavallerizzi e di via Circumvallazione.

L’obiettivo del Movimento Cinque Stelle è quello di denunciare e proporre soluzioni in merito alla questione rifiuti con l’intento ultimo di creare occupazione pulita e difendere la salute dei cittadini e della propria terra. “Centrodestra e centrosinistra – ha dichiarato Luigi Gallo – si affrontano duramente solo su quale ditta deve svolgere il servizio, quasi come se fossero dei comitati d’affari invece che dei partiti politici. Vogliamo spingere i cittadini a denunciare lo stato di illegalità della gestione dei rifiuti ed oggi chiediamo a gran voce un nuovo corso con appalti efficienti incentrati sulla raccolta porta a porta con il ritiro presso tutte le abitazioni, una strategia di rifiuti zero reale, la chiusura delle fogne a cielo aperto chiamate isole ecologiche, oltre che minicorsi incentrati sulla raccolta differenziata ed indirizzati ad anziani e cittadini che ne fanno richiesta”.

Grazie all’impegno del Movimento Cinque Stelle di Torre del Greco, il mese scorso l’isola ecologica di via Cimiglia fu posta sotto sequestro per gli evidenti problemi igienico-sanitari riscontrati nel sito. L’azione che ha avviato il sequestro dell’isola ecologica è iniziata nell’ottobre del 2013 quando il Movimento 5 Stelle costruì un’iniziativa di denuncia e spazzamento. “Il centrosinistra – ha denunciato Gallo – era consapevole delle irregolarità, ma non agì”.
Manifesto isole ecologiche tour