Giovedi 22 Gennaio all’Istituto Francese di Napoli

la presentazione dell’edizione in lingua francese dell’autobiografia di Maurizio Valenzi

“Confesso che mi sono divertito/J’avoue que je me suis amusé” 

 

Dalle 18 e 30 al Palazzo del Grenoble di Via Crispi una rilettura di un secolo di storia politica e sociale europea e del Mediterraneo attraverso la narrazione dell’ex Sindaco di Napoli a cinque anni dalla scomparsa

Discutere della storia politica e sociale dell’area euro-mediterranea attraverso la rilettura degli accadimenti vissuti in prima persona e delle opinioni di Maurizio Valenzi, l’ex parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983.

È questo il senso della nuova edizione in lingua francese, a cinque anni dalla scomparsa, del volume autobiografico “Confesso che mi sono divertito/J’avoue que je me suis amusé”, edito da L’Harmattan, che sarà presentato giovedi 22 Gennaio dalle 18 e 30 all’Istituto Francese di Napoli “Le Grenoble” (Via F.Crsipi, 86).

L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Valenzi, l’istituzione internazionale nata nel 2009, in collaborazione con il Consolato di Francia.

Interverranno il Console Generale di Francia a Napoli Christian Thimonier, la Presidente della Fondazione Lucia Valenzi, il Caporedattore centrale de La Repubblica Napoli Giustino Fabrizio, il Direttore de Il Corriere del Mezzogiorno Antonio Polito e il fondatore delle Editions de l’éclat Michel Valensi.

Nel libro sono stati inseriti i testi di Giorgio Napolitano e Jack Lang.

Le traduzioni sono state curate da Danielle Laguillon-Hentati.

 

Relazioni Esterne e con i Media                

Gianluigi Cioffi 333 5056074