Casa Sanremo, l’hospitality del Festival della Canzone Italiana, sarà al Palafiori dall’8 al 14 febbraio.

Quella promossa dal Consorzio Gruppo Eventi, presieduto da Vincenzo Russolillo, è un’accoglienza a misura di evento, ormai riconosciuta e apprezzata in tutte le più importanti rassegne legate al mondo dello spettacolo, del cinema e della cultura che, per l’ottavo anno consecutivo, sarà nella città dei fiori.

A tagliare il nastro della Casa sarà l’attrice e showgirl Anna Falchi.

Music live, cooking show, gift, concorsi di cucina, sfilate, presentazioni libri, concorsi letterari. Campagne sociali a cura del Segretariato Sociale della RAI, Polizia di Stato, Fondazione Diana: questi ed altri ancora i contenuti di Casa Sanremo, un’area elegante, ben rifinita e attrezzata all’interno della quale artisti, addetti ai lavori e giornalisti troveranno uno spazio accogliente e funzionale che mette insieme le eccellenze enogastronomiche del territorio, selezionate da Dispensa Italiana, con la indiscussa professionalità di importanti marchi e prodotti italiani.

Inoltre si ripete l’appuntamento italiano in esclusiva del Bocuse d’or diretto dal giornalista di enogastronomia Luigi Cremona.

Grazie al Segretariato Sociale RAI, dal 10 al 14 febbraio, Casa Sanremo ospiterà la rassegna “Guardami oltre…”, cinque progetti, curati da Gino Aveta e promossi dall’Associazione ALADIN, che uniranno arte e tematiche sociali.

La rassegna dedicherà un’attenzione particolare al servizio di audio descrizione per non vedenti che la Rai svolge sulla soap opera “Un posto al sole”.

La musica della Casa è firmata Radio 105 e Radio Monte Carlo.

Le emittenti radiofoniche del Gruppo Finelco proporranno trasmissioni in diretta con gli artisti in gara, la stampa e gli addetti ai lavori. Radio 105 sarà presente a Casa Sanremo con Daniele Battaglia e Max Brigante. Loro condurranno rispettivamente, dal lunedì al sabato, delle specialissime edizioni di “105 All’Una” (13.00-14.00) e “105 Non Stop” (18.00-19.00, il sabato 19.00-21.00).

Radio Monte Carlo con “Speciale Sanremo: dentro e fuori il Festival” sarà in diretta tutta la settimana da Casa Sanremo per tre ore, dalle 10 all’una da lunedì a venerdì, e quattro ore, dalle 9 alle 13 sabato e domenica.

Il Festival della canzone italiana vivrà attivamente sui siti e sui social network delle emittenti attraverso reportage fotografici e video e interviste ai protagonisti. Inoltre, per il decimo anno consecutivo, su 105.net, radiomontecarlo.netunitedmusic.it, tablet e smartphone (attraverso le app ufficiali delle rispettive radio fm di riferimento) torna Radio Festival, la web radio, attiva dal 19 gennaio, interamente dedicata alla kermesse musicale più attesa e chiacchierata dell’anno con aneddoti, curiosità, contributi audio originali e le interviste realizzate dal direttore Beppe Cuva anche ai vincitori delle passate edizioni. Ed ancora: una mostra dedicata al Festival con “Sanremo, the story”, curata nella sua prima edizione del 2010 da Pepi Morgia e prodotta da Vincenzo Russolillo.

Casa Sanremo, infine, tributa un omaggio a due grandi artisti ed interpreti della musica italiana recentemente scomparsi, Pino Daniele e Mango, intitolandogli rispettivamente l’area Campus e l’area Live.

Enrica Leone

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Serie A: tra mezze verità e fantasia
Articolo successivoSergio Cofferati lascia il Partito Democratico
Mi chiamo Enrica Leone, sono nata a Lecco. Diplomata con maturità scientifica, ho intrapreso la carriera universitaria presso la facoltà di Giurisprudenza. Entusiasmo, iniziativa e dinamismo mi hanno da sempre spinto ad andare avanti nel lavoro così come nello studio. Adoro scrivere e questa passione mi ha portata ad intraprendere avventure di ogni genere per poter portare a casa interviste ed acquisire il giusto grado di esperienza, per rendere i miei articoli ancora più miei. Una passione che mi ha portata a pubblicare pochi mesi fa il mio primo romanzo: Basta avere coraggio, presso la casa editrice Arduino Sacco Editore. Non smetto mai di rincorrere i miei sogni ed il più delle volte questi diventano i miei obiettivi che cerco in tutti i modo di raggiungere. Alla scrittura, da poco tempo ho affiancato il lavoro di organizzatrice di eventi di beneficenza ed assistenza alla comunicazione. Mi piace il contatto con il pubblico. A detta di chi collabora con me, sono una persona estremamente precisa, metodica e puntuale. Attenta affinchè il compito affidatomi possa venir portato a termine nel miglior modo possibile e nel tempo necessario. Amo il cinema, la televisione (quella di qualità) e tutto ciò che ha a che fare con lo spettacolo ed è questo ciò di cui mi occupo.