Dopo i botti di inizio sessione, il Calciomercato in Serie A sta vivendo una fase piuttosto confusa, in cui presunte offerte, trattative concluse e smentite si susseguono freneticamente. Cerchiamo di mettere ordine tra le ultime notizie.

Il mercato del Napoli, dopo il doppio colpo in entrata e la partenza di Rosati, destinazione Firenze, è completamente fermo ed è difficile in questo momento aspettarsi l’arrivo di un altro giocatore o una cessione importante nell’immediato futuro, nonostante le voci diano Inler in partenza e Brozovic in arrivo.

Meno fermo invece il mercato della Juventus, nonostante il no del Galatasaray per Sneijder e i problemi nel trovare un accordo con il Porto per Rolando. Il primo rinforzo dei bianconeri potrebbe essere Stefano Sturaro, centrocampista attualmente in prestito al Genoa, per il quale la Juve sborserebbe solo i 3,5 mln dei bonus concordati con i rossoblu.

La Roma continua a ribadire l’incedibilità di Destro e, dopo aver venduto Jedvaj al Leverkusen (7,5 mln), si muove per acquistare Salah dal Chelsea. I giallorossi propongono un prestito oneroso da 1 mln più diritto di riscatto a 15 mln, i londinesi sono disposti a privarsi di lui però vorrebbero inserire il riscatto obbligatorio. La trattativa dovrebbe sbloccarsi nei prossimi giorni.

La Lazio sembra finalmente aver dato una scossa al suo mercato: il difensore olandese Hoedt dovrebbe arrivare in questi giorni nella Capitale per firmare con i biancocelesti. Stesso discorso per Morrison del West Ham e Schone dell’Ajax, i quali però arriveranno solamente a Giugno, quando i loro contratti saranno scaduti.

Scatenata la Sampdoria, che sta facendo tutto il possibile per garantirsi una squadra da Champions. Correa è già arrivato, Eto’o sarà a Genova lunedì per firmare un contratto di due anni e mezzo con i blucerchiati ed in queste ultime ore si è nuovamente sbloccata la trattativa per Muriel. A confermarlo è il Ds dell’Udinese che, ai microfoni di Sportitalia, ha dichiarato che la trattativa sta per concludersi. Per il capitolo cessioni, in partenza Krsticic (Torino e Bologna) e Capitan Gastaldello (anche per lui Bologna).

La Fiorentina si trova divisa tra il puntare ancora su Mario Gomez oppure prendere un altro attaccante di rilievo a gennaio. La prima opzione sembra la più papabile, visto anche l’investimento fatto per lui. Difficile quindi che possa arrivare un grande nome, più facile che possa arrivare Defrel dal Cesena, mentre Ilicic dovrebbe lasciare la viola in queste ore per andare al Torino.

Anche il Genoa è alla ricerca di un attaccante da regalare a Gasperini. Il ritorno di Borriello sembrava cosa fatta ma il giocatore ha smentito ogni tipo di accordo, la trattativa dovrebbe però andare in porto. Stesso discorso per l’arrivo del rumeno classe ’96 George Puscas, esterno offensivo della primavera dell’Inter.

Bloccato invece il mercato delle milanesi. L’Inter si gode il meritato riposo dopo gli arrivi di Shaqiri e Podolski, aspetta che si risolvano i problemi burocratici per Diarra e cerca di piazzare M’Vila (Valenciennes e QPR). Molto più agitato il Milan, alla disperata ricerca di una punta vera. Suso arriva già a gennaio ma non è un numero 9, Destro non arriverà e le voci di uno scambio El ShaarawyOkaka sembrano destinate a rimanere tali.

Andrea Esposito

fonte: tuttomercatoweb.it