La Germania si conferma una potenza economica anche nel calcio. La Bundesliga non risente della crisi, anzi continua a crescere: per il decimo anno di fila, infatti, il massimo campionato tedesco fa registrare un fatturato record.ricavi hanno toccato i 2,45 miliardi di euro nella stagione 2013-2014, con un aumento del 12,9% rispetto all’anno precedente e si è più che raddoppiato rispetto ad un decennio fa. La Bundesliga resta tuttavia alle spalle della Liga spagnola e della Premier League inglese in termini finanziari. La media dei ricavi è nettamente cresciuta dai quasi 100 milioni di euro a 716 milioni mentre i ricavi pubblicitari sono saliti a 640 milioni rispetto ai 578 della stagione precedente. Anche la Seconda divisione tedesca ha registrato un fatturato record di 458 milioni di euro, un aumento di quasi il 10% rispetto alla stagione 2012/13. Complessivamente, 24 dei 36 club delle prime due divisioni hanno fatto registrare il segno più. “Guardando al futuro, le prospettive restano improntate all’ottimismo. La crescita economica della Bundesliga continua senza soste“, è il commento soddisfatto di Christian Seifert, amministratore delegato della Dfl. “Questa situazione è la base per le future prestazioni dei club e consentirà loro di finanziare le molteplici attività che si sviluppano per il bene della società nel suo complesso”.

Dalla Bundesliga alla Uefa Champions League: il Bayern schiacciasassi che batte la Roma
Dalla Bundesliga alla Uefa Champions League: il Bayern schiacciasassi che batte la Roma

Anche quest’anno il campionato tedesco di Bundesliga sta dimostrando che la squadra più forte, determinata e organizzata è senza alcun dubbio il Bayern Monaco guidato da Pep Guardiola. I risultati sono piuttosto evidenti non solo in termini di vittorie e di reti realizzate, ma anche per via della sua imbattibilità che dopo 17 turni collocano il Bayern Monaco in vetta solitaria nella Bundesliga. Per la squadra campione in carica, i traguardi non finiscono qui, visto che grazie alle sue 14 vittorie ha realizzato ben 41 reti subendone solo 4. Ben 11 sono i punti che la separano dalle più vicine inseguitrici: Wolfsburg e Leverkusen, rispettivamente a 34 e 28 punti. Si tratta di una squadra coesa, spietata a determinata, che lascia davvero pochissimo spazio agli avversari.

Intanto si avvicina il giorno della ripresa del campionato e ricomincia alla grande con il Bayern ospite in casa del Wolfsburg secondo in classifica.

Classifica aggiornata di Bundesliga

  1. Bayern 45 pti.
  2. Wolfsburg 34 pti.
  3. Leverkusen 28 pti.
  4. Moenchengladbach 27 pti.
  5. Schalke 27 pti.
  6. Augsburg 27 pti.
  7. Hoffenheim 26 pti.
  8. Hannover 24 pti.
  9. Francoforte 23 pti.
  10. Paderborn 19 pti.
  11. Colonia 19 pti.
  12. Mainz 18 pti.
  13. Hertha 18 pti.
  14. Amburgo 17 pti.
  15. Stoccarda 17 pti.
  16. Brema 17 pti.
  17. Dortmund 15 pti.
  18. Friburgo 15 pti.

Prossimo turno di Bundesliga

30.01. Wolfsburg-Bayern

31.01. Amburgo-Colonia

31.01. Friburgo-Francoforte

31.01. Mainz-Paderborn

31.01. Schalke-Hannover

31.01. Stoccarda-Moenchengladbach

31.01. Leverkusen-Dortmund

01.02. Brema-Hertha

01.02. Augsburg-Hoffenheim

Fonte virgolettati: google.com

Alessandro Orlandino