Dallo studio M1 di Via Mecenate 76 a Milano, sabato 31 gennaio andrà in onda un’altra puntata di Che Fuori Tempo Che Fa, il programma condotto a quattro mani da Fabio Fazio e il vice direttore della Stampa Massimo Gramellini, per la regia di Duccio Forzano.

Nato da una costola di Che Tempo Che Fa della domenica, in questa nuova stagione, Che Fuori Tempo Che Fa ha trovato la sua giusta collocazione il sabato sera, vedendo di settimana in settimana, crescere e consolidare la sua fetta di pubblico. Tanti gli ospiti, in collegamento ed in studio, ma soprattutto tanta la voglia, da parte dei due padroni di casa, di raccontare da un lato con leggerezza, ma dal altro con estrema accuratezza e serietà, i fatti della settimana. Spiare dal buco della serratura, il sabato sera degli italiani e non. Come sempre di inizia con la stanza delle meraviglie, uno spazio per quelle cose che costruiscono la nostra vita: le grandi cose, le piccole cose che ci piacciono, ci meravigliano e ci appassionano e così ecco che si sono andati scovando passione e meraviglia nella letteratura, in ogni forma di arte, nelle imprese sportive più disparate, nella scienza e così via. E poi le note al museo dove Marta sui Tubi si esibiranno in un live musicale in uno dei tanti luoghi d’arte d’Italia, per sentire e insieme vedere cose belle. Ancora in studio spazio all’allegria e al divertimento insieme a Diego Abatantuono e Paolo Rossi che in questi giorni è a teatro con il suo Arlecchino.

E poi come sempre a Che Fuori Tempo Che Fa i collegamenti in diretta con Fabio Volo da Roma e Antonio Albanese che sarà al Nuovo Teatro Verdi di Sassari con il suo spettacolo Personaggi che nel corso del tempo si è arricchito di nuove maschere, divenendo la summa dei suoi spettacoli teatrali: dall’immigrato che non riesce a inserirsi al Nord, all’imprenditore che lavora 16 ore al giorno, dal sommelier serafico nel decantare il vino, al candidato politico poco onesto, dal visionario Ottimista “abitante di un mondo perfetto” al tenero Epifanio e i suoi sogni internazionali. Una galleria di anti-eroi che svelano un mondo fatto di ossessioni, paure, deliri di onnipotenza e scorciatoie, ma dove alla fine anche la poesia trova posto con corrosiva comicità e ritmo serrato.

E poi il consuetudinario tweet a Samantha Cristoforetti, ormai nello spazio da più di tre mesi.

Per quanto riguarda l’anteprima a Gomorra-La Serie, in onda immediatamente dopo la fine di Che Fuori Tempo Che Fa, ad essere intervistata da Fabio Fazio sarà Maria Carmela Laterza che dopo le dimissioni dal Ministro per gli affare regionali, ha iniziato la sua nuova carriera da assessore in Calabria.

Questo e tanto altro nella puntata di sabato 31 gennaio di Che Fuori Tempo Che Fa, ore 20.10. Rai Tre.

Enrica Leone

CONDIVIDI
Articolo precedenteColchoneros infuriati, Barça provoca e passa
Articolo successivoCurre curre guagliò. Storie dei 99 Posse: intervista a Rosario Dello Iacovo
Mi chiamo Enrica Leone, sono nata a Lecco. Diplomata con maturità scientifica, ho intrapreso la carriera universitaria presso la facoltà di Giurisprudenza. Entusiasmo, iniziativa e dinamismo mi hanno da sempre spinto ad andare avanti nel lavoro così come nello studio. Adoro scrivere e questa passione mi ha portata ad intraprendere avventure di ogni genere per poter portare a casa interviste ed acquisire il giusto grado di esperienza, per rendere i miei articoli ancora più miei. Una passione che mi ha portata a pubblicare pochi mesi fa il mio primo romanzo: Basta avere coraggio, presso la casa editrice Arduino Sacco Editore. Non smetto mai di rincorrere i miei sogni ed il più delle volte questi diventano i miei obiettivi che cerco in tutti i modo di raggiungere. Alla scrittura, da poco tempo ho affiancato il lavoro di organizzatrice di eventi di beneficenza ed assistenza alla comunicazione. Mi piace il contatto con il pubblico. A detta di chi collabora con me, sono una persona estremamente precisa, metodica e puntuale. Attenta affinchè il compito affidatomi possa venir portato a termine nel miglior modo possibile e nel tempo necessario. Amo il cinema, la televisione (quella di qualità) e tutto ciò che ha a che fare con lo spettacolo ed è questo ciò di cui mi occupo.