La Domenica sera, su Rai Tre, siamo ormai abituati a tutto. Quello che accade nel salotto di Fabio Fazio, nel suo programma Che Tempo Che Fa è assolutamente imprevedibile.

Ecco così che per una sera ci possiamo, per esempio, catapultare sul set di un film americano, oppure possiamo trovare spunti di riflessione, ma anche semplicemente conoscere ed apprezzare un buon libro o un film in uscita o ancora la nuova canzone del momento.

Domenica 1 Febbraio, Fabio Fazio, aiutato dalla bella Filippa Lagerback chiacchiererà insieme a Carlo Rovelli fisico e saggista italiano che ha lavorato in Italia e negli Stati Uniti ed attualmente vive in Francia. Rovelli ha da poco pubblicato per Adelphi Sette brevi lezioni di fisica, in cui si narra della storia e dello sviluppo scientifico della fisica moderna dal XX secolo. Rovelli in questo piccolo manuale presenta alcune delle questioni fondamentali della fisica teorica contemporanea, dalle particelle elementari alla teoria della relatività generale di Albert Einstein, alla fisica e alla gravità quantistiche; dalle teorie sulla materia e sul tempo, a quelle sulla struttura e l’origine dell’Universo.

E poi per la seconda volta nello studio di Che Tempo Che Fa, sarà ospite Maria De Filippi regina del pomeriggio di Mediaset e del sabato sera di Canale 5 con i suoi programmi.

Spazio alla musica infine con J-Ax. Il 27 Gennaio è uscito il suo ultimo album Il bello di essere brutti. Un racconto a suon di rap quello che il cantante ha voluto fare con questo Cd che vanta molte collaborazioni, una tra tutte quella con Nina Zilli, ma troviamo anche Neffa e Fedez. J-Ax ha inoltre deciso di pubblicare un’agenda “Agendax” piena di nuovi axforismi, dei testi delle canzoni ma anche con lo spazio vuoto, perché ognuno possa scrivere, come in un diario privato, i propri appunti e pensieri Rap’n’Roll.

Una raccolta divertente ed estremamente attuale quella che troviamo ne Il bello di essere brutti. Così attuale da andare a citare anche artisti e personaggi del mondo dello spettacolo, all’interno dei suoi brani. Ed è così che ne L’uomo col cappello, dove una voce fuori campo continua incessantemente a chiedere a J-Ax perché si ostini a portare il cappello, lo Zio d’Italia cita la Regina della domenica sera: Luciana Littizzetto. Ed è proprio lei che come sempre chiuderà la puntata, dal alto della scrivania dell’amico Fazio, raccontando a modo sui i fatti della settimana con ironia, acutezza, furbizia e un pizzico di malizia che non guasta mai.

Tutto questo e tanto altro a Che Tempo Che Fa, Domenica 1 Febbraio alle 20.10 su Rai Tre.

Enrica Leone

CONDIVIDI
Articolo precedenteQuirinale, terzo scrutinio: la questione è politica
Articolo successivo“Tracce di cultura”: recensione mostra “Boldini, lo spettacolo della modernità”
Mi chiamo Enrica Leone, sono nata a Lecco. Diplomata con maturità scientifica, ho intrapreso la carriera universitaria presso la facoltà di Giurisprudenza. Entusiasmo, iniziativa e dinamismo mi hanno da sempre spinto ad andare avanti nel lavoro così come nello studio. Adoro scrivere e questa passione mi ha portata ad intraprendere avventure di ogni genere per poter portare a casa interviste ed acquisire il giusto grado di esperienza, per rendere i miei articoli ancora più miei. Una passione che mi ha portata a pubblicare pochi mesi fa il mio primo romanzo: Basta avere coraggio, presso la casa editrice Arduino Sacco Editore. Non smetto mai di rincorrere i miei sogni ed il più delle volte questi diventano i miei obiettivi che cerco in tutti i modo di raggiungere. Alla scrittura, da poco tempo ho affiancato il lavoro di organizzatrice di eventi di beneficenza ed assistenza alla comunicazione. Mi piace il contatto con il pubblico. A detta di chi collabora con me, sono una persona estremamente precisa, metodica e puntuale. Attenta affinchè il compito affidatomi possa venir portato a termine nel miglior modo possibile e nel tempo necessario. Amo il cinema, la televisione (quella di qualità) e tutto ciò che ha a che fare con lo spettacolo ed è questo ciò di cui mi occupo.