“TRACCE DI CULTURA”: recensione spettacolo “ROMEO E GIULIETTA” – Ama e cambia il mondo: il musical.  Teatro Palapartenope, a Napoli dal 4 all’8 febbraio 2015

Ritorna a Napoli il megashow prodotto da David Zard “Romeo e Giulietta”- Ama e cambia il mondo, un musical dal grande impatto emotivo. Dopo 200 repliche e oltre 500,000 spettatori il successo del musical non conosce soste e ritorna a Napoli, al Palapartenope dal 4 all’8 febbraio con il tour trionfale. Questo show ha stracciato ogni record e da due anni gira l’Italia ottenendo un incredibile successo di critica e pubblico, una scommessa vincente.

“Romeo e Giulietta” è un musical scritto da Gerard Presgurvic che ha scritto le musiche e il libretto, ovviamente prendendo lo spunto dalla tragedia Shakespeariana; l’allestimento italiano è decisamente più curato, più parlato, più eleborato e questo grazie a David Zard e al suo intuito; la regia e la direzione artistica sono di Giuliano Peparini, uno dei registi e coreografi più talentuosi della sua generazione. Il musical è una macchina teatrale spettacolare, fatto di luci, musica, parole, sentimenti, balletti, dove tutto è curato sin nei minimi dettagli, tutto sul palco è studiato alla perfezione per appassionare il pubblico e coinvolgerlo nella magnifica storia; i costumi bellissimi, le musiche, i dialoghi, il tutto confezionato in un turbinio di luci e musica che accompagnano gli spettatori al finale dello show.

Il punto di forza è nella regia di Peparini, che ha saputo rileggere il dramma Shakespeariano con gli occhi dei giovani, una rilettura della tragedia davvero riuscita che nulla toglie all’essenza del dramma, né ai sentimenti narrati. Un grande impatto visivo che ha catturato l’attenzione meritatamente, studiato apposta per far avvicinare i giovani al messaggio della tragedia di Shakespeare. Il risultato è un musical esplosivo e senza sosta, che coinvolge il pubblico in una storia meravigliosamente raccontata e eternamente attuale perché contiene il nucleo dei sentimenti umani possibili. La coppia di innamorati resa immortale da Shakespeare sono Davide Merlini, che si è messo in mostra a X-Factor 6, e Giulia Luzi, attrice e cantante che ha già lavorato in alcune fiction. Intorno a loro ci sono Vittorio Matteucci (Conte Capuleti), Luca Giacomelli Ferrarini (Mercuzio), Giò Tortorelli (frate Lorenzo) e lo straordinario corpo di ballo diretto dalla coreografa Veronica Peparini.

La fama di questo grandioso musical ha varcato i confini italiani riscuotendo l’interesse di promoter internazionali per cui è già stata confermata la prima data del musical a Istanbul a metà febbraio con in aggiunta altre 12 date. A coronamento di tutto ciò nella serata finale del festival di Sanremo del 14 febbraio ’15 Carlo Conti li ha voluti sul palco dell’Ariston. Un successo inarrestabile.

Daniela Merola