Nonostante il mercato sia ufficialmente chiuso, gli occhi dei dirigenti sono puntati su quei giocatori che, a Giugno, saranno senza contratto. Vediamo insieme quali sono le situazioni più interessanti in Serie A.

Le tre big non hanno situazioni spinose da risolvere: la Juventus non ha praticamente nessuno in scadenza; la Roma non dovrebbe avere difficoltà con il rinnovo di Keita; Il Napoli sembra che alla fine rinnoverà il contratto di Maggio, anche per premiarlo di tutti questi anni in cui ha vestito la maglia azzurra.

La Fiorentina è la squadra che ha più problemi con i contratti in scadenza. Ha già perso Neto, promesso sposo della Juve, ed ha problemi con il rinnovo di Aquilani, centrocampista che farebbe comodo a molte squadre del nostro campionato. Con anche Pizarro e Vargas in scadenza, il DS Pradé vuole evitare di smontare un centrocampo che ha sempre funzionato bene in questi anni. La sensazione è che alla fine, solo Vargas potrebbe andar via nel mercato estivo.

Anche la Lazio sta avendo non pochi problemi con le scadenze. Klose e Ciani quasi certamente non rinnoveranno il contratto ed anche Ledesma sembra possa aggiungersi alla lista, dopo che il suo passaggio all’Inter è saltato. Verrano invece rinnovati i contratti di Mauri e Braafheid.

In casa Inter spicca tra i giocatori in scadenza capitan Ranocchia. Il centrale nerazzurro però, anche se non sta facendo esattamente il massimo per ottenere il rinnovo, non sembra destinato a lasciare la squadra a parametro zero, poiché l’Inter, con l’attuale situazione finanziaria, non può permettersi il lusso di far partire un giocatore senza guadagnarci qualcosa.

Sulla sponda rossonera, il Milan pare che sarà costretto a lasciar svincolare de Jong. L’olandese vorrebbe continuare a percepire 3.5 mln all’anno, ma la società gli ha offerto un rinnovo con cifre ben inferiori. Da valutare anche le situazioni di Abate e Pazzini. Il rinnovo del primo dipende dalla volontà della società, mentre il secondo non sembra così convinto di passare altro tempo in panchina e preferirebbe trovare un’altra squadra all’apertura del prossimo mercato.

L’Udinese, dopo 11 stagioni, si congederà dal suo capitano a fine stagione. E’ infatti intenzione di Totò di Natale di non rinnovare il contratto che lo lega ai bianconeri. Nel suo futuro sembrano esserci due destinazioni possibili: un ritorno all’Empoli oppure la MLS.

Il Genoa non dovrebbe avere grane con i suoi giocatori in scadenza. Il rinnovo di Kucka è cosa fatta ed anche quelli di Izzo e Burdisso non sembrano essere lontani. Sulla sponda blucerchiata di Genova invece, la Sampdoria dovrà perdere Romero a parametro zero: l’argentino non vuole rinnovare e sembra pronto ad accasarsi in Inghilterra non appena il mercato verrà aperto.

Fonte news: transfermarkt.it

Andrea Esposito